Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Primo libro di Carofiglio che leggo, bella prosa, a tratti spiritosa, coinvolgente e anche intrigante. In forma narrativa il testo ripropone l’antico schema di dialogo tra maestro e discepolo, inserendo all’ interno di una storia, che fa da cornice, un insegnamento circa i metodi corretti da utilizzare per condurre un’indagine, sia in forma teorica che no, inoltre tra le righe non manca una denuncia contro quanti, tra le forze dell’ordine, utilizzano metodi più o meno violenti, ed una riflessione sulla validità di confessioni e testimonianze da parte di soggetti in condizioni di forte stress emotivo.