Il pane di ieri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bianchi, Enzo

Il pane di ieri

Abstract: Mia madre deponeva sul tavolo ogni mattina una grìssia del 'pane di ieri', un fiasco di vino, un orciolo di olio e una saliera, tutto ricoperto da un tovagliolo da lei ricamato con la scritta: 'l'olio, il pane, il vino e il sale siano lezione e consolazione'. Il pane di ieri è buono domani, dice per int il proverbio. Con la bussola di queste parole Enzo Bianchi racconta storie e rievoca volti della propria esistenza: il Natale di tanti anni fa e la tavola imbandita per gli amici, il suono delle campane nella veglia dell'alba e il ca del gallo nel silenzio della campagna, i giorni della vendemmia e la cura dell Trova il momento della solitudine e quello della veglia, accoglie la vecchiaia come una stagione che arriva alla vita. Ogni racconto è la tappa di un cammino sapienziale che parla dell'amicizia, della diversità, del vivere insieme, dei giorni che passano e della gioia. Della vita di ogni uomo in ogni tempo e terr del mondo.


Titolo e contributi: Il pane di ieri / Enzo Bianchi

Pubblicazione: Torino : Einaudi, 2010

Descrizione fisica: 114 p. ; 23 cm

ISBN: 9788806202767

Data:2010

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Super ET

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 255 CONGREGAZIONI E ORDINI RELIGIOSI (14)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2010
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: saggi

Sono presenti 5 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
BOLTIERE 255 BIA BLT-18815 Su scaffale Prestabile
VERDELLINO 255 BIA VRD-28411 Su scaffale Prestabile
SAN PELLEGRINO TERME 255 BIA SPE-28800 Su scaffale Prestabile
VILMINORE DI SCALVE 255 BIA VLR-13004 Su scaffale Prestabile
PIAZZA BREMBANA 255 BIA PZZ-21731 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.