Il deserto dei Tartari
3 1 0
Materiale linguistico moderno

Buzzati, Dino

Il deserto dei Tartari

Abstract: L'idea del romanzo, affermò Buzzati in un'intervista, nacque dalla monotona routine redazionale notturna che facevo a quei tempi. Molto spesso avevo l'idea che quel tran-tran dovesse andare avanti senza termine e che mi avrebbe consumato così inutilmente la vita. E' un sentimento comune, io penso, alla maggioranza degli uomini, soprattutto se incasellati nell'esistenza ad orario delle città. La trasposizione di questa idea in un mondo militare fantastico è stata per me quasi istintiva. Il deserto dei Tartari narra la storia di Giovanni Drogo, che una mattina di settembre parte dalla città per raggiungere la fortezza Bastiani, dove trascorrerà tutta l'esistenza. Il suo viaggio sembra portare ai confini del mondo abitato, in una costruzione militaresca che appare antica e deserta, in un luogo in cui ristagna un torpore misterioso e tutto, dalle mura al paesaggio, traspira un'aria inospitale e sinistra. Per trent'anni Giovanni Drogo subisce l'oscuro male dei fortini, delle ridotte, delle casematte, e quella sorta di stregata immobilità si insinua fra i personaggi, come per salvaguardare il presentimento di nobili imprese. Qui Drogo attende, come tutti gli altri, che qualcosa dal deserto si muova, ma questo accade quando la sua vita è giunta al vero confine dell'uomo ed egli muore solo, in una povera locanda sulla strada di ritorno verso casa. La storia acquista così una sua forza allegorica, che investe tutti gli uomini, il senso delle loro azioni e della loro esistenza.


Titolo e contributi: Il deserto dei Tartari / Dino Buzzati

Pubblicazione: Milano : A. Mondadori, 1995 (stampa 2007)

Descrizione fisica: 245 p. ; 19 cm

ISBN: 9788804450870

Data:1995

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Oscar narrativa ; 1572

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 853.9 NARRATIVA ITALIANA, 1900- (14) Classici contemporanei <genere fiction> (0)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 1995
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 11 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
MAGAZZINO SERIATE BUZ-D SER-91035 Su scaffale Prestabile
PONTERANICA BUZ D PNR-30195 Su scaffale Prestabile
CHIUDUNO 853.9 BUZ CHD-23883 Su scaffale Prestabile
FARA GERA D'ADDA 853.9 BUZ FGA-22262 Su scaffale Prestabile
PALADINA 853.9 BUZ PAL-511 Su scaffale Prestabile
BRIGNANO GERA D'ADDA 853.9 BUZ BRG-16712 Su scaffale Prestabile
GANDOSSO 853.9 BUZ GNS-3803 Su scaffale Prestabile
VERTOVA 853.9 BUZ VER-13719 Su scaffale Prestabile
PEDRENGO 853.9 BUZ PED-25231 In prestito 01/10/2020
COMUN NUOVO 853.9 BUZ COM-48131 Su scaffale Prestabile
PONTIDA 853.9 BUZ PTD-20148 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Certamente un classico della letteratura italiana che tratta metaforicamente il tema dell'esistenza e dello sprecare la propria vita fermi in attesa di qualche grande evento piuttosto che viverla. Detto ciò l'ho trovato lento e noioso in molte sue parti tanto che a metà libro volevo interrompere la sua lettura.

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.