Alle radici della guerra. Storia dei conflitti bellici dal Paleolitico agli eserciti dell'Età del Bronzo 
0 0 0
Risorsa locale

Albertini, Giorgio

Alle radici della guerra. Storia dei conflitti bellici dal Paleolitico agli eserciti dell'Età del Bronzo 

Abstract: Storia dei conflitti bellici dal Paleolitico
agli eserciti dell'Età del Bronzo Quand'è che gli uomini hanno cominciato a farsi la guerra? Una domanda a cui sembra impossibile rispondere. L'origine della violenza tra esseri umani risale alla notte dei tempi e si può ricondurre a un bisogno ancestrale: fare bottino, allargare il proprio territorio. In sostanza, stare meglio di qualcun altro, che automaticamente, in quest'ottica, diventa il "nemico". Basato su ricerche di archeologia, antropologia e storia militare, questo libro ripercorre la storia dei nostri progenitori e degli strumenti che hanno ideato per attaccare e difendersi, dalle pietre scheggiate dei primi Neanderthal fino alla rivoluzione delle macchine da guerra: carri e navi. Un libro unico nel suo genere, avvincente e approfondito, arricchito da più di ottanta disegni firmati dall'autore che mostrano la vita quotidiana degli uomini primitivi.Dalle pietre scheggiate 
alla rivoluzione di arco e frecce: il grande racconto dell'invenzione della guerra tra esseri umani • In principio era la razzia • La guerra prima dell'homo sapiens • Addomesticazione e difesa • Gloria e vendetta. L'invenzione del capo • Soldati, leghe metalliche e mura invalicabili • L'età dei carri• La guerra in mareGiorgio AlbertiniÈ nato a Milano nel 1968. Collabora con riviste come "National Geographic", "Focus Storia" e "Focus Storia-Wars", occupandosi soprattutto di architettura medievale e antica e storia militare. Con la Newton Compton ha pubblicato L'ultima battaglia dei Templari, I giorni che hanno cambiato la storia d'Italia e Alle radici della guerra.


Titolo e contributi: Alle radici della guerra. Storia dei conflitti bellici dal Paleolitico agli eserciti dell'Età del Bronzo 

Pubblicazione: Newton Compton Editori, 18/04/2024

EAN: 9788822742728

Data:18-04-2024

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 18-04-2024

Storia dei conflitti bellici dal Paleolitico
agli eserciti dell'Età del Bronzo Quand'è che gli uomini hanno cominciato a farsi la guerra? Una domanda a cui sembra impossibile rispondere. L'origine della violenza tra esseri umani risale alla notte dei tempi e si può ricondurre a un bisogno ancestrale: fare bottino, allargare il proprio territorio. In sostanza, stare meglio di qualcun altro, che automaticamente, in quest'ottica, diventa il "nemico". Basato su ricerche di archeologia, antropologia e storia militare, questo libro ripercorre la storia dei nostri progenitori e degli strumenti che hanno ideato per attaccare e difendersi, dalle pietre scheggiate dei primi Neanderthal fino alla rivoluzione delle macchine da guerra: carri e navi. Un libro unico nel suo genere, avvincente e approfondito, arricchito da più di ottanta disegni firmati dall'autore che mostrano la vita quotidiana degli uomini primitivi.Dalle pietre scheggiate 
alla rivoluzione di arco e frecce: il grande racconto dell'invenzione della guerra tra esseri umani • In principio era la razzia • La guerra prima dell'homo sapiens • Addomesticazione e difesa • Gloria e vendetta. L'invenzione del capo • Soldati, leghe metalliche e mura invalicabili • L'età dei carri• La guerra in mareGiorgio AlbertiniÈ nato a Milano nel 1968. Collabora con riviste come "National Geographic", "Focus Storia" e "Focus Storia-Wars", occupandosi soprattutto di architettura medievale e antica e storia militare. Con la Newton Compton ha pubblicato L'ultima battaglia dei Templari, I giorni che hanno cambiato la storia d'Italia e Alle radici della guerra.

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.