Inventati il lavoro. Sopravvivere alla fine del posto fisso e svegliarsi ogni mattina con il sorriso
0 0 0
Risorsa locale

Perfetti, Jacopo

Inventati il lavoro. Sopravvivere alla fine del posto fisso e svegliarsi ogni mattina con il sorriso

Abstract: Viviamo una volta sola e quando si comprende veramente questo concetto, non si può accettare di passare la gran parte della vita facendo qualcosa che ci rende infelici o non ci valorizza, o non facendo nulla. Quindi smettiamola di mandare centinaia di curricula tutti uguali senza mai ricevere risposta. Smettiamola di lamentarci perché non troviamo un lavoro o di sentirci frustrati perché non ci sentiamo valorizzati. Smettiamo di fare una professione che non ci appartiene e cominciamo a inventarci il nostro lavoro. Un lavoro che ci esalti, non che ci frustri. Un lavoro che ci faccia stare bene con noi stessi e con gli altri. Un lavoro che ci permetta innanzitutto di diventare la miglior versione di noi stessi.Ma come si fa a inventarsi il lavoro? Questo libro contiene 25 lezioni pratiche e originali per farlo dando senso alla propria vita. 25 lezioni che l'autore ha imparato dalla sua esperienza di imprenditore e docente universitario, dai suoi errori e dal suo "stare sulle spalle dei giganti", come ama dire, ossia basandosi su tutte quelle persone che hanno elaborato grandi pensieri o fatto cose incredibili.Perché inventarsi il lavoro non significa solo far decollare una start-up, ma acquisire un'attitudine imprenditoriale e imparare a crearsi il lavoro da sé.


Titolo e contributi: Inventati il lavoro. Sopravvivere alla fine del posto fisso e svegliarsi ogni mattina con il sorriso

Pubblicazione: Feltrinelli Editore, 09/11/2017

EAN: 9788807090981

Data:09-11-2017

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 09-11-2017

Viviamo una volta sola e quando si comprende veramente questo concetto, non si può accettare di passare la gran parte della vita facendo qualcosa che ci rende infelici o non ci valorizza, o non facendo nulla. Quindi smettiamola di mandare centinaia di curricula tutti uguali senza mai ricevere risposta. Smettiamola di lamentarci perché non troviamo un lavoro o di sentirci frustrati perché non ci sentiamo valorizzati. Smettiamo di fare una professione che non ci appartiene e cominciamo a inventarci il nostro lavoro. Un lavoro che ci esalti, non che ci frustri. Un lavoro che ci faccia stare bene con noi stessi e con gli altri. Un lavoro che ci permetta innanzitutto di diventare la miglior versione di noi stessi.Ma come si fa a inventarsi il lavoro? Questo libro contiene 25 lezioni pratiche e originali per farlo dando senso alla propria vita. 25 lezioni che l'autore ha imparato dalla sua esperienza di imprenditore e docente universitario, dai suoi errori e dal suo "stare sulle spalle dei giganti", come ama dire, ossia basandosi su tutte quelle persone che hanno elaborato grandi pensieri o fatto cose incredibili.Perché inventarsi il lavoro non significa solo far decollare una start-up, ma acquisire un'attitudine imprenditoriale e imparare a crearsi il lavoro da sé.

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.