Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Moravia, Alberto

Trovati 8 documenti.

Il conformista
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Moravia, Alberto

Il conformista / Alberto Moravia ; introduzione di Lorenzo Pavolini ; con un episodio inedito a cura di Tonino Tornitore

Milano : Bompiani, 2019

Abstract: Pubblicato nel 1951, questo romanzo è il ritratto di un personaggio e di un atteggiamento morale caratteristici del nostro tempo: il conformista e il conformismo. Marcello Clerici è l'emblema dell'eroe contemporaneo secondo Alberto Moravia: è l'uomo che vuole confondersi, essere uguale a tutti proprio perché fin da ragazzo si sente diverso e teme il giudizio altrui. Il conformista è la storia del viaggio di nozze a Parigi di Michele con la moglie Giulia e di un delitto di stato, la biografia di un uomo ossessionato dall'integrazione nella società e insieme la descrizione di un'epoca, quella del ventennio fascista. Ma in tutti i tempi l'ingresso in società comporta un prezzo molto alto da pagare, soprattutto in termini di libertà individuale. Nell'affrontare il grande tema del rapporto tra uomo e società questo romanzo si propone come uno dei lavori più coraggiosi e attuali dello scrittore romano

La donna leopardo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Moravia, Alberto

La donna leopardo / Alberto Moravia ; prefazione di Enzo Siciliano ; bibliografia di Tonino Tornitore ; cronologia di Eileen Romano

Milano : Bompiani, 2019

Abstract: Un romanzo più moraviano che mai per la selvaggia ambientazione in Africa, che nella sua asprezza non perdona nulla a chi vi si avventura disattento, per i personaggi, tipici romani borghesi semicolti, per le atmosfere morbose e per il tema principale, una condizione emotiva irrisolta. Un giornalista che deve realizzare un reportage e sua moglie partono per il Gabon. Con loro il direttore del giornale, per il quale la donna prova una dichiarata attrazione. La relazione clandestina che ne sfocia mette alla prova i limiti umani psicologici e morali di tutti i personaggi. È la storia, volutamente priva di soluzione, di un tradimento amoroso, di una sofferenza voyeuristica e di una dolente incapacità di comprensione, e segna uno dei punti più alti della meditazione esistenziale di Moravia: la vita non si conosce e noi non la conosciamo. Pubblicato postumo nel 1991, "La donna leopardo" è quello che Cecchi definiva "il Moravia migliore", quello dei romanzi a respiro breve, come "Agostino", "La disubbidienza", "L'amore coniugale".

L'uomo che guarda
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Moravia, Alberto

L'uomo che guarda / Alberto Moravia ; introduzione e bibliografia essenziale di Girogio Cavallini ; conologia di Eileen Romano

Firenze : Bompiani, 2019

Abstract: L'esistenza quotidiana scorre ripetitiva e abitudinaria per Dodo, un bell'uomo sui 35 anni, ex sessantottino, per suo padre, un anziano barone universitario, per Silvia, moglie di Dodo, di ambigua e sfuggente sensualità. Sulla loro vita, sui loro complessi, passa lo sguardo attento e impietoso di Dodo attore prima che spettatore di se stesso. Spinto dall'imperativo intellettuale di osservare per conoscere, Dodo spia ciò che accade con lo sguardo gelido dello scienziato che segue le trasformazioni della materia. Così questo indifferente degli anni '80, ossessionato dal nucleare, assediato dall'Eros e dalle sue perversioni, osserva la realtà con distacco, selezionando ciò che accade con la mente e rifiutandolo con i sentimenti

La mascherata
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Moravia, Alberto

La mascherata / Alberto Moravia ; introduzione di Marino Biondi ; bibliografia di Aline Nari ; cronologia di Eileen Romano

Firenze : Bompiani, 2019

Abstract: Pubblicato nel 1941 e prontamente sequestrato dal regime fascista, La mascherata, il cui protagonista è un dittatore, è uno dei romanzi più originali e apertamente provocatori di Moravia. Apologo satirico scritto con uno stile narrativo tutto azione, rapido e serrato, poggia su una trama politica in cui si intrecciano le vicende dell'amore del generale Tereso Arango e di Fausta e altre storie di rivalità e potere. Scritto nel 1935 dopo un viaggio in Messico, La mascherata si avvale di uno scenario da America latina, ma esprime tutte le ambiguità di un'epoca in cui le prospettive politiche si affermavano nelle dittature di Mussolini, di Hitler, di Stalin o nelle democrazie imperialiste e colonialiste francesi e inglesi

La vita interiore
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Moravia, Alberto

La vita interiore / Alberto Moravia ; introduzione e bibliografia essenziale di Daniela Mangione ; cronologia di Eileen Romano

Firenze : Bompiani, 2019

Abstract: Desideria, giovane, bella e spietata, figlia adottiva di Viola, ricchissima e corrotta, confessa al narratore, che la incalza e la induce a una chiarezza estrema, una vita di ribellione alla propria famiglia, alla propria classe, alla stessa società che l'ha generata. Spinta dalla Voce interiore, dallo spirito di rivolta, non esita di fronte alla prostituzione, all'orgia, alla trama di un sequestro, a una rapina, all'incesto. Il romanzo più travagliato di Moravia: sette anni di lavoro, sette stesure, uno sconvolgente ritratto della borghesia omicida e suicida per odio a se stessa e alla vita

L'attenzione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Moravia, Alberto

L'attenzione / Alberto Moravia ; prefazione e bibliografia di Tonino Tornitore ; cronologia di Eileen Romano

9. ed

Firenze : Bompiani, 2019

Abstract: Scritto nel 1965, cinque anni dopo La noia, L'attenzione continua il discorso cominciato nell'opera precedente riproponendo il tema di fondo: l'inautenticità della realtà. La struttura dell'opera è quella del romanzo nel romanzo che sta scrivendo, di cui è egli stesso il protagonista. Il centro della vicenda è un rapporto incestuoso, o che potrebbe divenire tale, tra padre e figliastra. Il padre vive in prima persona la tentazione di infrangere il tabù dell'incesto, mentre lo scrittore si pone come lucido osservatore della tentazione stessa. Ma quando l'uomo si accinge a rivedere il diario che dovrebbe costituire la base del romanzo, si accorge di quanto poco esso rispecchi la realtà che egli aveva voluto riprodurre

Nuovi racconti romani
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Moravia, Alberto

Nuovi racconti romani / Alberto Moravia ; introduzione e bibliografia specifica di Piero Cudini ; bibliografia essenziale di Tonino Tornitore ; cronologia di Eileen Romano

Milano : Bompiani, 2018

Abstract: I "Nuovi racconti romani" di Alberto Moravia sono stati scritti tra il 1954 e il 1959 e costituiscono la naturale continuazione del discorso avviato con i precedenti "Racconti romani", considerati dalla critica centrali nella produzione moraviana. Anche nei "Nuovi racconti romani" il mito proletario influisce non soltanto sulla visione del mondo, ma anche sulla scrittura che è leggermente "romanesca" come appunto il linguaggio corrente di Roma che non è più affatto dialettale come ai tempi dei Belli, ma appena velato da un superstite accento locale. La vastissima compagine di questi racconti, una vera e propria commedia umana, può apparire anche come una puntigliosa verifica della disfatta che insidia i propositi della vita.

La romana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Moravia, Alberto

La romana / Alberto Moravia ; introduzione di Davide Conrieri ; bibliografia di Tonino Tornitore ; cronologia di Eileen Romano

Firenze ; Milano : Bompiani, 2017

Abstract: Pubblicato nel 1947, "La romana" segna una tappa importante nello sviluppo della narrativa di Moravia. Protagonista del romanzo, ambientato a Roma al tempo della guerra d'Etiopia, è una straordinaria figura femminile profondamente viva e moderna. "Con La romana" ha scritto Moravia «ho voluto creare la figura di una donna piena di contraddizioni e di errori e, ciò nonostante, capace per forza ingenua di vitalità e slancio di affetto di superare queste contraddizioni e rimediare a questi errori, e giungere a una chiaroveggenza e a un equilibrio che ai più intelligenti e ai più dotati spesso sono negati.».