Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Lingue Cinese
Includi: tutti i seguenti filtri
× Risorse Catalogo
× Target di lettura Adulti, generale
× Soggetto Italia

Trovati 20 documenti.

Ritornare in noi stessi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Belotti, Bortolo

Ritornare in noi stessi : per la ricostruzione politica, economica e morale dell'Italia / Bortolo Belotti ; prefazione di Gregorio Fontana

[S.l.] : Il papavero, 2020

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Discorso pronunciato alla Camera dei Deputati nel 1921 da Bortolo Belotti, uno dei più importanti esponenti politici liberali della prima metà del 900. Con la prefazione di Gregorio Fontana.

Il rosso e il blu
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Giommoni, Luca

Il rosso e il blu : una comune favola di migrazione / Luca Giommoni

Firenze : Effequ, 2020

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Makamba ha una missione: aggiustare il mondo attraverso l'acqua. Partito dal Mali con un quadernino di famiglia e poco più, attraversa i continenti per equilibrare i rubinetti di ogni paese. Dalla Cina alla Svezia, passando per la Libia, Makamba sbarca in Italia per ritrovarsi nel centro di accoglienza straordinaria Arcobaleno. Da lì riprende la sua ambiziosa e sconclusionata impresa, accompagnato dagli altri ospiti del centro, ognuno con la propria specifica idea di mondo, e dagli operatori, che combattono un sistema ostile a suon di cinismo e fialette puzzolenti. La loro storia si muove tra fantasia surreale e terribili esperienze, in una favola che racconta un presente meraviglioso e atroce, in cui il lieto fine va cercato a tutti i costi e, se non lo si trova, va inventato.

Qui radio libera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mauri, Enzo

Qui radio libera : appunti e racconti degli anni che sconvolsero l'FM / Enzo Mauri

Roma : Armando, 2020

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Qui Radio Libera racconta la storia della radiofonia libera italiana dal 1975 fino agli anni '90 attraverso le testimonianze dei diretti interessati. Il primo capitolo è autobiografico, i successivi analizzano gli elementi che influenzarono il fenomeno delle radio libere, dalla Rai a Radio Monte Carlo, per poi dare voce ai principali protagonisti.

Slow wine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Slow wine : [storie di vita, vigne e vini in Italia] : guida 2021 / [curatori: Giancarlo Gariglio, Fabio Giavedoni]

Bra : Slow food, 2020

Abstract: Nonostante il periodo eccezionale che abbiamo vissuto, il team che lavora a questa pubblicazione ha deciso di mantenere il lavoro di visita puntuale a tutte le cantine, questa volta in modalità virtuale, attraverso interessanti interviste con i produttori. Il metodo che è stato messo in piedi nei mesi precedenti l'uscita della guida sarà visibile quest'anno anche dai lettori che, con un semplice QR Code accederanno ai video incontri tra i referenti di Slow Wine e molte delle aziende recensite nel volume. Potrete quindi fruire di contenuti aggiuntivi e informazioni in più riguardo i vostri vini preferiti, e scoprire i volti e i territori che stanno dietro le etichette premiate. Anche il racconto dei vini è stato profondamente rivisto, per consentire all'appassionato, con ancor maggior chiarezza, di comprendere quali siano le bottiglie segnalate dalla guida, e quali abbiano ottenuto il riconoscimento di Vino quotidiano o di Vino slow, grazie a un progetto grafico profondamente rinnovato sia nell'interno che in copertina. Dalla nuova grafica e dalla scelta dei materiali (una carta di cover ricavata dagli scarti dell'uva) emerge chiaramente la vocazione green che persegue la squadra di Slow Wine.

Dalle Alpi all'Africa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Pergher, Roberta

Dalle Alpi all'Africa : la politica fascista per l'italianizzazione delle nuove province (1922-1943) / Roberta Pergher ; traduzione di Giovanni Isabella

[Roma] : Viella, 2020

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: L'Italia fascista mise a punto strategie precise per consolidare il dominio sulle recenti acquisizioni territoriali: le regioni nord-orientali del Paese e le colonie in Africa settentrionale. In che modo il regime si impegnò a formulare e imporre la sovranità italiana su territori e popolazioni molto diversi fra loro, ma ugualmente estranei alla nazione? Come mostra Roberta Pergher attraverso lo studio di quanto avvenne in Alto Adige e in Libia, la politica di insediamento in quelle regioni non fu ideata per risolvere un problema di sovrappopolazione, bensì per rafforzare il controllo su aree di fatto non italiane, quando già si era affermato il principio di autodeterminazione dei popoli e imposizioni di stampo imperialista erano viste con sospetto dall'opinione pubblica internazionale. Pergher esplora le caratteristiche della politica di insediamento fascista, ma anche il modo in cui gli italiani presero parte o si opposero agli sforzi del regime per italianizzare i territori in cui l'autorità era contestata.

Osterie d'Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Osterie d'Italia : sussidiario del mangiarbere all'italiana : [guida 2021]

Bra : Slow food, 2020

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 4
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Osterie d'Italia 2021 racconta anche quest'anno il meglio della cucina di territorio e di tradizione: saranno tanti i nuovi ingressi tra le pagine della guida, perché il mondo delle osterie ha dimostrato di potersi adattare e di sapersi rinnovare anche in un momento tutt'altro che semplice. L'edizione 2021 sarà ricca di novità: accanto alle informazioni che da sempre si trovano in guida troverete anche piatti simbolo di ciascun locale, per sapere subito cosa non perdere. Una nuovissima integrazione online, gratuita e riservata a chi acquisterà la versione cartacea, accompagnerà l'uscita in libreria: qui i dati che pensiamo siano passibili di cambiamento nel corso dell'anno (si pensi ad esempio al numero di coperti, alla presenza di nuovi dehors, agli orari) saranno costantemente aggiornati. per offrire un servizio sempre più puntuale a chi ci dà fiducia e per sostenere un meraviglioso patrimonio italiano che non possiamo perdere. Scoprite l'italia con Osterie d'Italia!

I dolci della cucina regionale italiana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bovini, Samuele

I dolci della cucina regionale italiana : oltre 400 ricette tradizionali che il mondo ci invidia / Samuele Bovini

Roma : Newton Compton, 2020

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Oltre 400 ricette tradizionali che il mondo ci invidia Un viaggio nel mondo dolce e invitante della pasticceria italiana: regione per regione, dai dolci più noti a quelli più segreti La tradizione pasticcera in Italia ha radici che si perdono nel tempo ed è fatta di dolcezza e amore, ma anche di rigore e costanza. Ogni ricetta, tramandata di famiglia in famiglia, ha una sua storia incredibile, fatta di segreti unici e amore per la propria terra. Samuele Bovini ci guida in un viaggio alla scoperta di oltre quattrocento dolci tradizionali italiani, dalle torte da credenza ai biscotti, dai dolci al cucchiaio alle creazioni più particolari. In questo libro, suddiviso in base alla provenienza regionale, sono custodite preziose ricette, con un significato profondo: sono storie di sontuosi dolci di fine pasto dei giorni di festa, storie di improvvisazioni con ingredienti semplici e poveri, storie di merende di bambini che tornano affamati dai giochi all'aperto. Non solo, quindi, i grandi classici della pasticceria italiana, ma anche ricette meno conosciute e usuali, che suscitano ricordi ed emozioni oltre, ovviamente, alla giusta dose di languorino.

Le ragazze che fecero l'impresa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Resta, Lucia

Le ragazze che fecero l'impresa : la generazione d'oro del tennis italiano / Lucia Resta

Roma : Ultra, 2020

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: "Le ragazze che fecero l'impresa" racconta l'epopea della generazione d'oro del tennis italiano, dai quattro incredibili trionfi della squadra azzurra ottenuti in Fed Cup al Roland Garros conquistato da Francesca Schiavone, dal Career Grand Slam di Sara Errani e Roberta Vinci in doppio agli US Open di Flavia Pennetta. Attraverso ricordi, numeri ed emozioni, viene ripercorsa la scalata alla classifica WTA da parte di queste straordinarie giocatrici, tutte nate negli anni Ottanta, che hanno dimostrato che per raggiungere grandi risultati nel tennis non servono per forza i muscoli, ma si può fare la differenza con l'intelligenza, la classe, la grinta e la creatività. Dopo aver ricordato cosa c'è stato prima di loro, verranno rivissuti in ordine cronologico tutti i successi ottenuti dall'inizio del nuovo millennio fino al 2015, l'anno dell'apoteosi, con la finale di uno Slam tutta italiana. Ma c'è anche spazio per il racconto dei rapporti di amicizia nati tra queste giocatrici quando erano adolescenti e fortificatisi nonostante la rivalità sportiva sui grandi palcoscenici del tennis mondiale, nonché per analizzare il ruolo fondamentale ricoperto dal capitano Corrado Barazzutti. E non manca uno sguardo al futuro, che sembra pronto a riservarci altre grandi soddisfazioni.

Diritti oltre frontiera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Diritti oltre frontiera : migrazioni, politiche di accoglienza e integrazione / a cura di Francesca Biondi Dal Monte, Emanuele Rossi

Pisa : Pisa University Press, 2020

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Qual è la condizione giuridica degli stranieri in Italia? Quali sono le politiche e le azioni che, sul territorio nazionale, vengono realizzate per dare attuazione alla Costituzione e alle norme internazionali? Quanto risulta chiara la distinzione tra migrazioni economiche e migrazioni forzate? Questi i principali interrogativi cui il presente Volume cerca di offrire risposta, analizzando il contesto giuridico di riferimento e le attività delle istituzioni pubbliche e delle diverse espressioni della società civile organizzata. Ne emerge un quadro ricco e composito, attento anche alle esperienze finanziate con il Fondo Asilo Migrazione e Integrazione, che si propone come strumento di conoscenza fondamentale per chi intende comprendere l'impegno degli attori pubblici e del privato sociale, nonché le sfide che attendono gli Stati nazionali nel garantire i diritti oltre "frontiera". Con i contributi di: Eduardo Barberis, Marta Bonetti, Sergio Bontempelli, Anna Brambilla, Michela Castiglione, Sara Cei, Giuseppe Delle Vergini, Davide De Servi, Elisa Galli, Monia Giovannetti, Luca Gori, Lucia Iuzzolini, Francesca Meoni, Noris Morandi, Federico Oliveri, Rita Reale, Giorgio Sordelli, Daniele Stefanelli, Mariateresa Veltri, Elena Vivaldi.

Trasporti e logistica: analisi e prospettive per l'Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Trasporti e logistica: analisi e prospettive per l'Italia : ricerche per conftrasporto-confcommercio / a cura di Mariano Bella

Bologna : Il mulino, 2020

Percorsi. Economia

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Le moderne società di massa globalizzate non sono più articolate secondo lo spazio politico degli stati nazionali, bensì secondo le connessioni funzionali: le vie di trasporto, le reti energetiche e le infrastrutture virtuali sono i veicoli attraverso cui si proietta il potere e si esercita l'influenza. Di questi asset strategici, il sistema dei trasporti di merci e persone appare collocato, almeno nel dibattito politico-mediatico europeo e italiano, in una posizione di rincalzo, smaccatamente ancillare, quasi alla stregua di un male necessario. Suscita, però, straordinaria e repentina attenzione quando c'è da reperire risorse, attraverso la tassazione, sovente eccessiva e capricciosa, talvolta illogica. Il volume propone alcuni saggi tematici al riguardo: sul ruolo dei trasporti nella traiettoria verso un'economa sostenibile sotto il profilo tanto ambientale quanto economico e sociale; sui costi, in termini di mancata crescita, dei deficit di accessibilità e logistica, nelle regioni italiane e nella comparazione internazionale; sul ruolo del sistema portuale italiano, fuori dal mito della «piattaforma logistica del mediterraneo» e dentro i problemi gravi e concreti che bisogna affrontare per dare il giusto smalto alle vie del mare; sulle sfide che l'autotrasporto dovrà raccogliere e vincere, con un processo doloroso, ma inevitabile che si intreccia con una concorrenza opaca dentro un'Europa incompiuta. Si offre, senza (troppi) pregiudizi ideologici o di parte, un quadro aggiornato delle principali questioni che dovranno essere affrontate nei prossimi dieci anni. Proprio quelle che costituiscono il contenuto dei grandi piani nazionali ed internazionali di transizione green che hanno visto la luce negli ultimi tempi.

Al di là dell'Adriatico
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Al di là dell'Adriatico : l'Italia nei Balcani occidentali / a cura di Raffaella Coletti e Dario D'Urso ; interviste di Piero Fassino

Roma : Donzelli, 2020

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Per prossimità geografica e per i legami storici, sociali e culturali che uniscono le due sponde dell'Adriatico, l'area balcanica è stata da sempre al centro dell'agenda diplomatica del nostro paese, portandolo naturalmente a essere uno sponsor fervente dell'allargamento. L'integrazione europea dei Balcani occidentali rimane per molti (inclusa l'Italia) la strada maestra per garantire stabilità e sicurezza alla regione e all'Unione europea; tuttavia le incertezze del processo risultano evidenti e l'emergenza sanitaria causata dalla diffusione globale del Covid-19 ne ha ulteriormente disorientato le prospettive. I rallentamenti del processo rendono imprescindibile per l'Italia un bilancio della propria presenza nell'area, anche al fine di rilanciare in modo innovativo il proprio ruolo. La ricerca del CeSPI presentata in questo volume esamina, sia in termini bilaterali che in un'ottica multilaterale, i punti di forza e di debolezza della presenza italiana nella regione balcanica negli ultimi quindici anni, formulando altresì alcune raccomandazioni per il suo rilancio nel quadro del processo di integrazione europea.

I pupilli della patria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Vinciguerra, Gaetano

I pupilli della patria : storie di madri e orfani della grande guerra / Gaetano Vinciguerra ; prefazione di Alberto Monticone

Udine : Gaspari, 2020

Abstract: Tra le eredità della Prima Guerra Mondiale ci fu il dramma delle centinaia di migliaia di orfani di guerra, figli in genere di contadini e operai. La ricerca dà voce ai dimenticati protagonisti di quella tragedia. Fino all'epoca napoleonica l'assistenza agli orfani di guerra fu affrontata con la beneficenza e con la carità d'ispirazione cristiana. In Italia la questione degli orfani di guerra suscitò, nel periodo della Grande Guerra, un dibattito sociale e politico concluso con l'obbligo dello Stato di intervenire direttamente nell'assistenza e protezione dell'infanzia. Si affermò la concezione, anche giuridica, del bambino come soggetto diverso dall'adulto, con specifici diritti. In Friuli un ruolo centrale nell'assistenza ebbero il Patronato Friulano per gli orfani di guerra e l'Istituto Pro Orfani di Guerra di Rubignacco. Attraverso gli atti dell'Archivio di Stato di Udine si sono ricostruite le vicende e le lotte di madri ridotte nelle condizioni morali ed economiche più gravi e la tormentata storia di orfani abbandonati, contesi, malati o ribelli ai quali lo Stato dovette dare soccorso.

Destinazione Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Travel blogger per l'Italia

Destinazione Italia : 300 idee per un viaggio lungo lo stivale / Travel blogger per l'Italia

Faenza : Polaris, 2020

Abstract: "Travel blogger per l'Italia" è il gruppo composto dai 193 blogger di viaggio italiani che hanno scritto "Destinazione Italia", una guida speciale a 300 destinazioni italiane. Ogni meta è raccontata dal punto di vista del blogger: informazioni utili ma, soprattutto, suggestioni, emozioni, idee; l'obiettivo è quello di ispirare gli italiani a scoprire e riscoprire tante mete insolite del nostro Paese, regione per regione. Sentieri di montagna e piazze di paese, laghi e castelli, spiagge e borghi, street art e tradizioni: "Destinazione Italia" è un'istantanea a tutto tondo sull'Italia, e ne rivela le bellezze con ottimismo, meraviglia e voglia di riscoperta, con l'obiettivo di dare una mano al settore turistico italiano in questo periodo messo duramente alla prova. Gli interi proventi legati al diritto d'autore di questa guida sono destinati a Emergency e alle attività legate alla situazione Covid-19 in Italia.

Le corde dell'arpa
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Coccioli, Carlo

Le corde dell'arpa / Carlo Coccioli

Torino : Lindau, 2020

Abstract: Di quale natura è la relazione intima che da sempre e per sempre unisce Fabrizio e Letizia, facendo di Fabrizio l'ombra di Letizia e dando ai due lo stesso respiro, lo stesso alito? Le vicende dei giovani protagonisti di questo romanzo sono infatti segnate da uno speciale destino di fusione, che li condurrà lontano nella ricerca della soluzione dell'enigma della propria anima individuale, fino a visitare i luoghi più ambigui e torbidi dell'esperienza amorosa, in un'altalena di sentimenti inquadrati sugli sfondi cangianti dei loro viaggi in Italia e attraverso un'America Latina che incanta e ripugna. Pervaso da un'acuta sensibilità erotica e da un affetto quasi mistico per i suoi scomodi personaggi, Le corde dell'arpa ha una scrittura insieme lucida e poetica e una sorprendente qualità cinematografica, che, all'epoca della sua uscita in Francia nel 1967, gli attirò diverse proposte di trasposizione per il grande schermo. Illustrazione psicologicamente perfetta dell'antico mito dell'androgino, di tutti i romanzi di Carlo Coccioli questo è forse il più audace. La stampa europea, esaltando le qualità letterarie dell'opera, scrisse che essa iniziava un «genere nuovo» per il quale mancava ancora un nome.

Il cielo sereno e l'ombra della Shoah
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sarfatti, Michele

Il cielo sereno e l'ombra della Shoah : otto stereotipi sulla persecuzione antiebraica nell'Italia fascista / Michele Sarfatti

Roma : Viella, 2020

Abstract: La ricostruzione storica della persecuzione antiebraica nell'Italia fascista ha dovuto fare i conti sin dagli albori con una diffusa attitudine a minimizzare l'antisemitismo che, con gradazioni diverse, ha accompagnato il Ventennio. Nello specifico, la storiografia ha dovuto affrontare una tendenza a sottovalutare pregiudizi e orientamenti antiebraici nella società e nella cultura italiana; a oscurare il complesso percorso dell'antisemitismo fascista; a leggere l'alleanza con la Germania di Hitler come se quest'ultima non fosse costitutivamente votata alla persecuzione degli ebrei; a ridimensionare la collaborazione della Repubblica di Salò alla Shoah nazista. Ciò ha comportato l'insorgere di inciampi alla comprensione e deragliamenti nella ricostruzione. Il loro superamento ha costituito per gli storici un cimento suppletivo, tuttora in corso. Il libro ha per oggetto otto di questi inciampi e deragliamenti.

La decarbonizzazione felice
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mariutti, Enrico

La decarbonizzazione felice : un modello green a misura d'Italia / Enrico Mariutti

Milano : Il sole 24 ore, 2020

Abstract: Siamo abituati a vedere la lotta al cambiamento climatico come una sfida epocale, che ci imporrà sacrifici e stravolgerà il nostro modo di vivere. Ma se invece provassimo a trasformare questa sfida in un'occasione? Con la giusta dose di coraggio e ingegno la lotta al cambiamento climatico può diventare un volano di sviluppo per i territori, un moltiplicatore di opportunità per il tessuto imprenditoriale, uno strumento per mitigare le disuguaglianze economiche e per smorzare il conflitto sociale. Quello che serve non è una ricetta miracolosa ma una visione complessiva: la strategia ambientale va calata nel contesto economico, sociale e politico del nostro Paese. In questo libro l'autore abbozza uno scenario di contrasto al cambiamento climatico che spazia dalla gestione del patrimonio forestale alla finanza verde, dall'agricoltura alle filiere industriali, dai nuovi materiali alle smart cities, individuando alcune direttrici in grado di far diventare la politica ambientale un tutt'uno con quella industriale, sociale e culturale.

Ascoltatori
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Tartaro, Susanna

Ascoltatori : le vite di chi ama la radio / Susanna Tartaro

Torino : Add, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Per alcuni è un sottofondo, ma per molti è una presenza che scandisce il tempo migliore della giornata: ascoltare il programma preferito, conoscere la musica del momento, ritrovare la voce di un conduttore "amico"... In ogni caso, la radio ha la capacità magnetica di attirare persone che hanno qualcosa in comune e che spesso si trasformano in una vera e propria comunità: quella degli ascoltatori. Ma che cosa vuoi dire ascoltare? Chi sono gli ascoltatori? Incuriosita dalle voci, dalle richieste telefoniche e dai messaggi che arrivano in diretta, Susanna Tartaro è "uscita dalla radio" per incontrare alcuni di loro e diventare lei - per una volta dall'altra parte dell'apparecchio - quella che si mette in ascolto. In queste pagine, le storie di chi ascolta si intrecciano a quelle di chi fa la radio, e può capitare che l'emozione per le vite di sconosciuti si leghi a quella di avere in studio un premio Nobel. Tra retroscena della diretta, inconvenienti tecnici e un lavoro fatto di confronto, relazioni e curiosità, "Ascoltatori" è un libro di radio e di persone, e di come le due cose sanno stare bene insieme.

Il caso Mattei
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Lenzi, Massimiliano

Il caso Mattei : (Renzi e Salvini) / Massimiliano Lenzi ; interviste a Luigi Bisignani ... [et al.]

Correggio : Aliberti, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: I "due Mattei": Renzi, l'ex rottamatore che doveva cambiare l'Italia per farla finalmente entrare nella modernità. E Salvini, il leghista che ha fatto dello slogan «gli immigrati non sbarcheranno in Italia» la bandiera identitaria della sua politica. Sono in apparenza molto distanti, eppure i due Matteo, erma bifronte delle nuove classi politiche del Belpaese, costituiscono un caso di scuola per capire la velocità e la noia, l'entusiasmo e il rifiuto cui vanno incontro in pochi anni le leadership politiche di questa Italia. Uno è caduto quasi velocemente come era salito. E l'altro, che farà? Lenzi ha provato a rispondere a questa domanda insieme al politico Clemente Mastella, al giornalista Luigi Bisignani, al filosofo Massimo Cacciari, allo psicanalista Paolo Crepet, all'imprenditore Oscar Farinetti, all'architetto Massimiliano Fuksas.

Partito dei magistrati
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mellini, Mauro

Partito dei magistrati : storia di una lunga deriva istituzionale / Mauro Mellini ; con la collaborazione di Alessio di Carlo ; prefazione di Giuliano Ferrara

Barrafranca : Bonfirraro, 2011

Abstract: Il libro di Mauro Mellini si allontana dai punti di vista usuali secondo cui sono giudicati, con una severità che, tuttavia, si rivela sempre inferiore a quella dovuta, avvenimenti e persone della giustizia nel nostro paese. Anziché guardare allo stato allarmante della disfunzione, oramai cronica e tale da lasciare ben poco spazio alla speranza, Mellini, con puntualità e quasi con puntiglio, esamina la progressiva distorsione istituzionale della macchina della giustizia, il cui potere, negli anni si è andato allargando oltre l'alveo che le è proprio, con alterazione dell'equilibrio tra i vari poteri e funzioni dello Stato. Una vera e propria "devianza" dell'apparato giurisdizionale, con tendenza a sostituirsi al potere legislativo ed a quello esecutivo, che si manifesta con la conseguente assunzione di indirizzi, finalità e connotazioni inevitabilmente politici. La giustizia diventa governo, diventa partito. E, conseguentemente, diventa meno giusta. Una devianza che ha origini disparate e le cui responsabilità vanno attribuite a categorie e forze politiche diverse.

Nessuno torna indietro
0 0 0
Videoregistrazioni: DVD

Nessuno torna indietro / [regia di] Alessandro Blasetti

[S.l.] : Ripleys Home Video, 2008

Abstract: Il film narra per episodi i fatti del cuore, le aspirazioni, le ansie di alcune ragazze studentesse, ospiti di una pensione per signorine. Nelly, musicomane e malata viene colta dalla morte senza quasi che ella se ne accorga. Silvia, sgobbona e occhialuta, si trincera dietro intelligentissime teorie contro le illusioni d'amore, salvo poi ad innamorarsi improvvisamente di un ridicolo professore. Xenia, disamorata dagli studi fugge verso l'avventura e la vita facile. Emanuela che ha un passato piuttosto complicato, troverà il giovane che saprà comprenderla. Vinca, il cui fidanzato muore nella guerra di Spagna, continua a vivere in una specie di vibrante esaltazione. Anna che ha cominciato con le frivole schermaglie degli amoretti cittadini, quando ritorna alla sua casa trova il giovane che ci vuole per lei ed il suo matrimonio felice conchiude la pellicola.