Questi i documenti che sono presenti nella sezione dedicata ai documenti su Dalmine e il suo territorio. L'elenco è in continua evoluzione ed è redatto in collaborazione con l'Associazione Storica Dalminese di Dalmine che ringraziamo per la collaborazione.

Trovati 71 documenti.

AVIS comunale Dalmine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

AVIS comunale Dalmine : 1953-2003 : 50. di fondazione, cinquant'anni di solidarietà : 27 luglio 2003

[S. l. : s. n., 2003?]

Don Angelo Pietro Fenaroli
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mangili, Mario

Don Angelo Pietro Fenaroli : parroco di Mariano, 1910-1964 / Mario Mangili

Mariano al Brembo : Parrocchia di S. Lorenzo Martire, 2007

Le associazioni di Dalmine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Le associazioni di Dalmine / [a cura della] Consulta volontariato Dalmine, Consulta delle realtà sociali e del volontariato Dalminese

[S. l. : s. n.], stampa 2007 ( Dalmine : Cooperativa La solidarietà)

AVIS Dalmine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

AVIS Dalmine : 1993 : 40. anniversario di fondazione

[S. l. : s. n.], 1993

#0148 Dalmine, It. 2002
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Valsecchi, Carlo

#0148 Dalmine, It. 2002 : nascita di un termovalorizzatore / Carlo Valsecchi

Milano : Skira, c2003

1914-1918: la grande illusione
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Merla, Paolo

1914-1918: la grande illusione : gli anni della prima guerra mondiale nel diario di Bianca de Chaurand / Paolo Merla

Dalmine : Associazione archivio e Biblioteca dall'Ovo, 2015

U. C. Sforzatica
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Unione Ciclistica Sforzatica

U. C. Sforzatica : 50 anni di storia : 1956-2006

[S. l. : s. n.], stampa 2006 (Dalmine : Litograf)

Toponimi del comune di Sforzatica raccolti dal generale Felice De Chaurand
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Marinelli, Olinto

Toponimi del comune di Sforzatica raccolti dal generale Felice De Chaurand / Olinto Marinelli

[S. l. : s. n. ; s.d.]

Comunità S. Maria d'Oleno in Dalmine (BG)
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Comunità S. Maria d'Oleno in Dalmine (BG) : mille anni di storia sotto il pavimento / [hanno collaborato alla realizzazione: Lina Benedetti ... et al.]

[S. l. : s. n.], 2004

21. concorso fotografico Città di Dalmine
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Concorso fotografico Città di Dalmine <21. ; 2006>

21. concorso fotografico Città di Dalmine

[S. l. : s. n.], c2006 (Dalmine : Poligrafica)

Sul lago gelato
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Venturi, Valentino

Sul lago gelato / Valentino Venturi

Roma : Sovera, 2001

Il generale De Chaurand e la dignità della memoria
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Merla, Paolo

Il generale De Chaurand e la dignità della memoria : 1910-1916, il novecento italiano in 6 anni di storia / Paolo Merla

Bergamo : Grafica & arte, c2009

Abstract: La famiglia De Chaurand, originaria dell'Inghilterra, fu trapiantata in Francia da Sìr Leopoldo De Chaywand, nobile inglese, banchiere, che nel 1116 si stabilì a Lione.Il filo del suo albero genealogico si è dipanato nella storia d'Europa, fino ai giorni nostri. Un casato in cui la toga, la spada ed il lavoro intellettuale furono sempre tenuti in onore e in grande considerazione. Di generazione in generazione, si sono succeduti in questa nobile famiglia, uomini d'arme, di legge, di medicina e di chiesa, ma se la memoria di questi uomini è arrivata sino a noi è grazie alle ricerche storiche e all'opera straordinaria di un suo componente, il generalo conte Felice de Chaurand de St. Eustache (nella foto). (Chiavari, 1 aprile 1857 - Sforzatica di Dalmine, 9 dicembre 1944)Uomo di grande cultura, buon parlatore ed elegante conferenziere, Felice de Chaurand, era dotato di enormi conoscenze storiche e di una forte memoria. Sempre dì umore sereno manifestava l'arguzia del suo spirito infiorando il suo pronto e vivace acume crìtico con gustose sortite. Infatti, pur essendo la Storia il suo argomento prediletto, soleva dire che la storia si fa anche con le storie, cioè con le trottole!Perfetto gentiluomo, ebbe una splendida camera militare, raggiungendo i più alti gradi del Regio Esercito Italiano e ricoprendo posti di altissima responsabilità durante la Guerra di Libia e la Prima guerra mondiale. Le sue memorie, le sue lettere, quelle della sua famiglia, hanno permesso di far rivivere questi eventi, così drammatici per l'Italia e per l'Europa, intrecciando la Grande Storia con i pensieri, gli ideali, le preoccupazioni e le aspirazioni della società di allora.Se questo libro è stato scritto è grazie a lui, alla sua coscienza storica e alla sua grande meticolosità nella conservazione delle carte di famiglia. Non di rado sui docunìenti conservati nei suoi archivi si può ritrovare la scritta: da conservare per lastona.Nei suoi ultimi scritti, con animo tranquillo accennava alla sua età avanzata e alla sua fine non lontana e si confortava al pensiero che ì suoi nipoti avrebbero avuto in eredità i suoi libri e i suoi archivi, e che li avrebbero custoditi con gelosa e devota cura in suo ricordo.Come di fatto è avvenuto, prima con il nipote Antonio Maria Poletti de Chaurand e poi con il pronipote Eugenio Maria Poletti de Chaurand, entrambi consci che solo rispettando questa volontà la loro famiglia avrebbe potuto conservare nel tempo, per la storia, la dignità della memoria.

"Ora vi dico di io..."
0 0 0
Materiale linguistico moderno

"Ora vi dico di io..." : Dalmine e la Grande Guerra / a cura di Claudio Lino Pesenti

Dalmine : Associazione Storica Dalminese, 2018

Fatti gli italiani, facciamo l'Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Merla, Paolo

Fatti gli italiani, facciamo l'Italia : le idee e lo spazio per l'unità di una nazione / Paolo Merla

[Bergamo] : Sestante, 2011

Abstract: Fatti gli italiani, facciamo l'Italia... un gioco di parole per affrontare argomenti di grande importanza e di grande attualità per il nostro Paese, il federalismo, la cultura, la formazione della nostra Unità, che lo storico Paolo Merla approfondisce in questo libro, non solo in chiave storico-politica, ma anche geografica, grazie all'abbondante e preziosa documentazione cartografica (carte geografiche, atlanti, guide), presente negli archivi della biblioteca di famiglia.

Venticinque
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Venticinque / Circolo fotografico marianese

[S. l. : s. n., 2009?]

Il piccolo Isaia e la fatica di crescere
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Nicodemo, Matteo

Il piccolo Isaia e la fatica di crescere : cronache tragicomiche dal Regno di Dalmine / Matteo Nicodemo

[S.l.] : Silele, 2013

Abstract: In un Regno comandato da pochi eletti che si spacciano per i paladini del bene, ma in realtà sono corrotti e più peccatori d'altri, il piccolo Isaia si ritroverà immischiato nell'eterna contesa tra il bene e il male. Conoscerà personaggi controversi e grotteschi, vivrà disavventure tragicomiche e tenterà l'impossibile, ispirato dalla voglia di cambiamento. Verrà addirittura allontanato dal Regno perché ritenuto una minaccia. Un romanzo di fantasia ma nel contempo un libro in grado di ironizzare sull'Italia contemporanea e su tutto ciò che aleggia intorno al Regno di Dalmine.

50. anniversario bombardamento
0 0 0
Materiale linguistico moderno

50. anniversario bombardamento : Dalmine 6 luglio 1944-6 luglio 1994

Dalmine : Comune di Dalmine, 1994

Dalmine dall'album dei ricordi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Spreafico, Edy

Dalmine dall'album dei ricordi / di Edy Spreafico

Dalmine : a cura dell'A., 2002

Come un favo stillante (Ps 18,11)
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mangili, Mario

Come un favo stillante (Ps 18,11) : Padre Ampelio Maffioletti da Mariano al Brembo Cappuccino, 1912-1965 / Mario Mangili

Mariano al Brembo : Parrocchia di S. Lorenzo Martire, 2015

L'amore che piange
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Poletti

L'amore che piange : inaugurazione del Parco della Rimembranza e benedizione della bandiera delle Scuole in Sabbio Bergamasco, 30 settembre 1923 / dottor Poletti

[S.l. : s.n.], 1923 (Bergamo : Stab. tipo-litografico Aless. e frat. Cattaneo)