Premio Letterario Nazionale "LE COTI" 

Amici appassionati di scrittura e cultura, vi presentiamo la VII Edizione del prestigioso Premio Letterario Nazionale "LE COTI", organizzato dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Pradalunga in collaborazione con l'Associazione Castanicoltori del Misma. L'obiettivo di questo concorso è far emergere e valorizzare le peculiarità del meraviglioso territorio di Pradalunga.

Tema del Premio: "Sogno autunnale ai piedi di un castagno."

Partecipanti: Il premio è aperto a tutti gli interessati residenti in Italia che abbiano compiuto i 18 anni.

Lunghezza dei Racconti: I racconti inediti, da 4 a 8 cartelle editoriali A4 (1 cartella = 1.800 caratteri), dovranno essere inviati in formato PDF, con carattere Times New Roman, dimensione 12. L'anonimato dell'autore sarà preservato.

Modalità di Partecipazione: Inviate il vostro racconto via email a premioletterario.pradalunga@gmail.com, entro le ore 12:00 del 8 settembre 2023. Allegare il modulo di adesione, la ricevuta di pagamento (€20) e il racconto stesso in formato PDF.

Premi:

  • 1° Premio: €500
  • 2° Premio: €300
  • 3° Premio: €200

Cerimonia di Premiazione: 14 ottobre 2023, ore 17:00 presso il Comune di Pradalunga. Saranno letti i racconti vincitori e seguirà una deliziosa degustazione di specialità a base di castagne locali.

Trattamento dei Dati Personali: I dati personali saranno trattati nel rispetto del Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati. Maggiori informazioni sul sito www.comunepradalunga.it.

Tutte le informazioni e il regolamento completo sono disponibili presso la Biblioteca Comunale o via email: biblioteca@comunepradalunga.it.

Un'opportunità unica per condividere il vostro talento letterario e scoprire le bellezze di Pradalunga. Non perdete questa straordinaria occasione! 

#PremioLECOTI #ScritturaCreativa #Cultura

Trovati 4763 documenti.

Io sono Bea. Primo giorno alle medie!
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Carusino, Laura

Io sono Bea. Primo giorno alle medie!

EDIZIONI PIEMME, 28/05/2024

Abstract: Ciao, io sono Bea e sono agitatissima: è il primo giorno alle medie ed è tutto nuovo! Per fortuna con me c'è Alix, la mia migliore amica di sempre. Ma, attenzione: si è iscritta qui anche quella smorfiosa di Bea D. che, neanche a dirlo, fa subito colpo sul ragazzo più bello della scuola...

Non fermateci
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Borgogni , Antonio - Carlevaro , Fabio - Lovecchio , Nicola - Magno , Francesca - Digennaro , Simone - Lamborghini , Roberto

Non fermateci

edizioni la meridiana, 28/05/2024

Abstract: Nella tenace assenza di una cultura sportiva fondata sui valori dell'aggregazione, dell'accoglienza, del sacrificio e dell'inclusione, questo libro – nato da un progetto di ricerca realizzato grazie al contributo di Sport & Salute S.p.A. – analizza le statistiche di partecipazione dei giovani alle attività sportive e approfondisce le motivazioni che spingono, in particolare gli adolescenti, ad allontanarsi dallo sport strutturato o dalla pratica sportiva in generale.Una riflessione destinata a dirigenti sportivi, allenatori, decisori locali, per riflettere sulla qualità delle proposte sportivo-educative che enti come il "Centro Sportivo Italiano" e l'"Unione Sportiva Acli" desiderano promuovere.Dal percorso di analisi, studio e approfondimento emerge come la pratica sportiva stia vivendo un periodo di trasformazione e di conseguenza di quanto serva una nuova proposta sportiva, in termini di offerta, orari, disciplina sportiva, luoghi di pratica. È necessario infatti leggere la realtà per ricodificare le modalità di risposta ai bisogni delle persone e comprendere le condizioni per favorire la crescita e lo sviluppo della promozione sportiva, soprattutto in età preadolescenziale/adolescenziale, in Italia.Ciò significa che si rende necessario, da parte del mondo sportivo, l'acquisizione di nuove competenze anche da un punto di vista psicologico e comportamentale, legate soprattutto alla necessità di un nuovo modello di dialogo e di proposta rivolta ai nuovi giovani sportivi.Questo libro offre al mondo sportivo uno strumento utile per prevenire il drop-out e contribuire all'individuazione e rimozione delle barriere per lo svolgimento dell'attività attraverso lo sport.

Sul confine
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Vivarelli, Maurizio - Dinotola, Sara

Sul confine

Ledizioni, 28/05/2024

Abstract: Il volume raccoglie le relazioni presentate durante il convegno "Sul confine. Le collezioni delle biblioteche tra gestione, produzione editoriale, esperienze di lettura" (Torino, 15 dicembre 2023), organizzato nell'ambito del Corso di laurea magistrale in Scienze del libro, del documento, del patrimonio culturale del Dipartimento di Studi storici dell'Università di Torino, con la collaborazione delle Biblioteche civiche torinesi e il patrocinio dell'AIB Sezione Piemonte.Il filo conduttore della giornata è rappresentato dalla valorizzazione di una prospettiva di ricerca che riporta la componente bibliografica e le esperienze di lettura al centro dell'identità delle biblioteche contemporanee. Grazie all'adozione di un approccio innovativo e meno autoreferenziale, in grado di combinare i diversi canoni della biblioteconomia e al contempo di appropriarsi di strumenti e metodologie di altri ambiti disciplinari, è possibile pensare le collezioni non solo con un rinnovato rigore scientifico, ma anche con entusiasmo e creatività, incidendo profondamente sulle procedure del lavoro del personale bibliotecario e favorendo l'incontro tra l'offerta documentaria e il pubblico.

Il ritorno dell'ombra
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Tolkien, J.R.R. - Tolkien, Christopher - Arduini, Roberto - Sanguineti, Barbara - Spina, Norbert - Testi, Claudio - Canzonieri, Giampaolo - Giorgianni, Stefano - Rialti, Edoardo

Il ritorno dell'ombra

Bompiani, 29/05/2024

Abstract: John Ronald Reuel Tolkien, conosciuto per Lo Hobbit e Il Signore degli anelli, ha scritto nel corso della vita molti racconti e versi che arricchiscono la mitologia e le storie della Terra di Mezzo. Dopo la sua scomparsa il figlio Christopher per volontà del padre ha seguito con cura la pubblicazione di questo tesoro, portando alla luce nuovi personaggi, episodi epici e luoghi incantati. "Il Signore degli Anelli è solo la parte finale di un'opera lunga quasi il doppio, alla quale ho lavorato fra il 1936 e il '53." Così scrive J.R.R. Tolkien in una lettera a W.H. Auden, e a darne prova è questo sesto volume della Storia della Terra di Mezzo: qui Christopher Tolkien ricostruisce tre fasi di stesura della Compagnia dell'Anello, tre onde di marea in cui il "magico" anello di Bilbo diventa l'Anello Unico dell'Oscuro Signore, un Cavaliere Nero varca per la prima voltai confini della Contea e Passolungo è solo una figura indistinta, sconosciuta all'autore quanto a Frodo. Una fucina letteraria, un volume ineditoin Italia che permette ai lettori di scorgeregli albori di un capolavoro. Il testo è inoltre corredato da riproduzioni delle prime mappe disegnate da Tolkien e di alcune pagine dai primi manoscritti.

Mishima o La visione del vuoto
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Yourcenar, Marguerite - Frausin Guarino, Laura

Mishima o La visione del vuoto

Bompiani, 29/05/2024

Abstract: Yukio Mishima si tolse la vita a quarantacinque anni, il giorno in cui terminò l'ultimo romanzo della tetralogia Il mare della fertilità, capolavoro e testamento di un'opera letteraria vasta, policroma, spesso sconvolgente, che gli aveva meritato una fama mondiale. Mishima si diede una morte terribile, che punto per punto eseguiva il seppuku, il suicidio rituale della tradizione. Una morte appagante: tramite essa i "quattro fiumi" della sua esistenza - la scrittura, il teatro, il corpo, l'azione - rifluivano insieme in quel "vuoto metafisico" che da sempre lo attraeva. All'atto supremo del suicidio si riferisce Marguerite Yourcenar per rivelare il senso dell'avventura umana di Mishima. E come la sua creazione letteraria le appare tutta votata alla morte, così quella morte volontaria le appare l'ultima delle sue opere. Una grande scrittrice d'occidente smonta i meccanismi della psicologia di un grande scrittore d'oriente, illuminandone le ambizioni, i trionfi, le debolezze, i disastri interiori e infine il disperato coraggio.

Vicino a una grande foresta
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Vardiashvili, Leo - Managò, Patrizia

Vicino a una grande foresta

Bompiani, 29/05/2024

Abstract: Un romanzo potente, drammatico, grottesco, che ha il passo senza tempo dell'epica ed è insieme di bruciante attualità. Saba era un bambino quando con il fratello Sandro e il padre Irakli ha lasciato la Georgia devastata dalla guerra civile per cominciare una nuova vita a Londra. Eka, la madre, non è mai riuscita a raggiungerli. Vent'anni dopo Irakli torna a Tbilisi e scompare. Sandro va a cercarlo e scompare. Saba arriva nella città della sua infanzia, invasa dagli animali fuggiti dallo zoo, per ritrovare il padre che ha seminato indizi e messaggi elusivi: "Devo andarmene prima che quella gente mi prenda. Forse in montagna sarò al sicuro. Ho lasciato una traccia che non posso cancellare. Non seguitela." A guidarlo nella sua ricerca è un tassista, Nodar, confuso, alcolico Virgilio a sua volta ossessionato da una persona scomparsa: Natia, la sua bambina. Braccato dalla polizia, inseguito dai suoi fantasmi che si riaccendono uno a uno, Saba scoprirà che tutte le strade portano indietro, al cuore di un conflitto ancora in corso, verso i segreti custoditi dalle foreste della Georgia. Luogo concreto e simbolico, teatro di una guerra senza fine combattuta da un popolo che come tutti i popoli vuole sopravvivere, anzi, vivere, e insieme tenere con sé la memoria di persone e cose che non ci sono più.

Il fascismo a fumetti
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Carabba, Claudio

Il fascismo a fumetti

Bompiani, 29/05/2024

Abstract: Il Corriere dei Piccoli, L'Avventuroso, l'Intrepido, ma anche Topolino e Paperino: nessuno è passato indenne attraverso il ventennio fascista. Oltre alle testate nate sotto la sua egida, per contrastare l'imperversare dei modelli americani, alcune hanno tentato una blanda resistenza, ma nessuna è rimasta del tutto immune dal tocco delle matrici fondamentali della propaganda di regime, come l'ardimento, "l'esaltazione del nuovo impero, il pregiudizio di classe e di razza, il livore anticomunista". Claudio Carabba ha raccolto qui moltissimi esempi della "presa di potere" fascista sui fumetti per poterli analizzare e per mostrare quanto il regime ha saputo affondare le proprie unghie sotto la pelle di quelle pagine, allargando poi lo sguardo a esempi più vicini negli anni e ricordarci così che i vecchi spettri non spariscono mai del tutto.

Il corpo umano
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Fabris, Paola

Il corpo umano

Giunti, 29/05/2024

Abstract: A cosa serve il sangue? Quante ossa ci sono nel nostro corpo? Quanti respiri facciamo al minuto? Perché viene la febbre? Una raccolta aggiornata delle nozioni essenziali e delle tante curiosità sul corpo umano, accompagnata da illustrazioni, fotografie e approfondimenti.

Da quando sei qui
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Manzini, Ester

Da quando sei qui

Giunti, 29/05/2024

Abstract: Un esordio romance M/M ironico e toccante per chi ama le connessioni autentiche, talvolta impacciate ma, soprattutto, molto piccanti. Stefano Colombera – camicia a quadri, barba selvaggia e modi ruvidi – ha bisogno di poco per essere felice: la sua baita immersa nel verde della Val Trompia, l'affetto del suo fedele compagno a quattro zampe Giorgio e le passeggiate nel bosco alla ricerca di funghi. Certo non dell'amore. Sono ormai passati quindici anni da quando ha chiuso il cuore a doppia mandata dopo un'unica, funesta giornata che ha visto sommarsi due dolori terribili, e oggi vuole soltanto godersi la sua solitudine. Peccato che l'abitazione di fianco alla sua, nella frazione isolata di Due Case, sia stata "finalmente" acquistata. E che il nuovo padrone di casa non prometta niente di buono. Riccardo Cattaneo, giovanissimo CEO di una startup di successo, è scappato da Milano con il proposito di recuperare la serenità perduta. Il suo è un burnout in piena regola, esploso a causa di tempi frenetici, un telefono che squilla di continuo e tre colleghi asfissianti. Seguendo il consiglio della sua psicoterapeuta, ha scelto di ritirarsi per l'estate in montagna. Ma per una creatura di città i ritmi della natura risultano imprevedibili, e a tirarlo fuori dai guai sarà proprio il suo nuovo vicino, scorbutico, taciturno e… irresistibile. Fra confidenze e incomprensioni, sotto lo sguardo benevolo di qualche cielo stellato, Stefano e Riccardo, così diversi, scopriranno che la musica dei loro cuori è, in fondo, più simile di quanto possano pensare.

Fatti assurdi per ragazzi curiosi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

AA.VV. - Gedda, Desirée

Fatti assurdi per ragazzi curiosi

Giunti, 29/05/2024

Abstract: Rossetti fatti di squame, rane che si sposano e tanto altro in una raccolta di fatti e cose strane (e spesso disgustose) che tutti dovrebbero sapere... il tutto accompagnato da divertentissime illustrazioni!

La buffa vita degli animali
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Campbell, James - Jones, Rob

La buffa vita degli animali

Giunti, 29/05/2024

Abstract: NON DISPONIBILE PER KINDLE E-INK, PAPERWHITE, OASIS. Dalla penna di un formidabile comico e autore bestseller, un successo internazionale dedicato a chi ama gli animali, chi ne vorrebbe uno, chi li detesta o chi, semplicemente, vuole ridere a crepapelle! Un libro che risponde a tutte le grandi domande: perché i gatti sono terrorizzati dai cetrioli? Perché i criceti fanno la cacca senza senza sosta? Perché "chihuahua" è il nome di cane più difficile da scrivere? E molte altre cose che non c'entrano, ma sono comunque divertenti. Dai cani salsiccia e dalle teorie di cospirazione dei criceti alle tavole identificative della cacca e molto, molto altro, per scoprire il lato più esilarante dei nostri animali domestici.

Happy English
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Candy, Sonia

Happy English

Demetra, 29/05/2024

Abstract: NON DISPONIBILE PER KINDLE E-INK, PAPERWHITE, OASIS. Ladies and Gentleman ecco a voi un quaderno che vi aiuterà a migliorare il vostro inglese con leggerezza! Potrete portarlo sotto l'ombrellone, in aereo, in treno, in hotel e completarlo da soli o in compagnia! Troverete moltissimi esercizi diversi, adatti a tutti i livelli, che sicuramente non vi annoieranno. Tanti spunti presi dalla cultura pop, da film, show e canzoni! In più, molte spiegazioni veloci e alla mano. Imparerete frasi e costruzioni che servono nella vita vera, parole e modi di dire interessanti e utilissimi e soprattutto... avrete A GOOD TIME!

Le lancette dell'universo. Ricostruire la storia atomo dopo atomo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Helfand, David J.

Le lancette dell'universo. Ricostruire la storia atomo dopo atomo

Feltrinelli Editore, 27/05/2024

Abstract: Gli atomi sono insondabilmente piccoli. Ne servono quindici milioni di trilioni per formare un singolo seme di papavero. E sono fatti per lo più di nulla: oltre il 99,9999999999995% del loro spazio è, infatti, vuoto. Eppure gli scienziati hanno imparato a contare con precisione queste schegge di quasi nulla e a scrutare i loro stati interni. Osservandoli così da vicino, abbiamo imparato che gli atomi, grazie alle loro firme inimitabili e ai loro imperturbabili orologi interni, sono piccoli archivi che custodiscono i segreti del passato.David J. Helfand ricostruisce la storia dell'universo, fino al suo primo microsecondo 13,8 miliardi di anni fa, con l'aiuto degli atomi. Mostra come, utilizzando rivelatori e reattori, microscopi e telescopi, possiamo decodificare le storie raccontate da queste particelle infinitesimali, rispondendo a domande come: "Un codice medievale miniato è vero o contraffatto? Come si è diffusa la coltivazione del mais dagli altopiani del Messico centrale al New England? Com'era il clima sulla Terra prima della comparsa dell'uomo? Dove possiamo trovare indizi per identificare la causa della scomparsa dei dinosauri? Quando si sono formati il nostro pianeta e il Sistema Solare?".Introduzione vivace e coinvolgente agli elementi costitutivi di tutto ciò che conosciamo, Le lancette dell'universo dimostra il potere della scienza nello svelare i misteri di tempi e luoghi irraggiungibili.

Manifesto della melanconia
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Finkelstein, David Ritz - Rovelli, Carlo

Manifesto della melanconia

Adelphi, 28/05/2024

Abstract: Dal momento in cui è apparsa nel 1514, la "Melencolia I" di Dürer è ascesa a icona di culto – un culto in cui ha giocato un ruolo essenziale la sua esasperante, quasi irriducibile condensazione simbolico – esoterica, oggetto di secolari speculazioni almeno fino a quando, nel 1923, Erwin Panofsky e Fritz Saxl ne hanno dato un'interpretazione in apparenza risolutiva. Meno noto ma altrettanto illuminante è il contributo di uno dei fisici più eterodossi del nostro tempo, David Finkelstein, il quale, prendendo le mosse dallo studio dei due grandi storici dell'arte, offre dell'incisione un'originale analisi che riconduce ogni elemento a specifici ambiti scientifici e ne sottolinea così un carattere radicalmente nuovo. Non solo. Se già per Panofsky e Saxl la "Melencolia I" non rappresentava più la semplice traduzione visiva di un'inclinazione umorale, Finkelstein compie un passaggio ulteriore: facendo coincidere la scoperta rinascimentale della prospettiva con quella generale sull'"aspetto prospettico" (ossia relativistico) della realtà, individua nella melanconia la disillusione dell'artista e dello scienziato che si sforzano invano di raggiungere "verità e bellezza assolute". Al cuore di questo libro, dunque, c'è una vera, profonda messa in discussione degli "idoli della scienza". Uno snodo su cui il fisico torna in modo mirato anche nel secondo scritto qui proposto, una breve ma acutissima meditazione dove Einstein e la meccanica quantistica vengono rilette per approdare alle più ardite implicazioni conoscitive della scuola buddhista. Mostrando così come in fisica le "relazioni" tra gli oggetti contino più delle loro "proprietà"; e come non esistano teorie totalizzanti né, men che meno, conclusive.

Opera senza nome
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Calasso, Roberto

Opera senza nome

Adelphi, 28/05/2024

Abstract: In fondo non ho fatto altro che tentare quello che ogni scrittore, più o meno palesemente, vorrebbe: inventare qualcosa che prima non esisteva. L'idea era che ognuno di questi libri fosse autosufficiente, leggibile come un tutto, però intrecciato con gli altri attraverso connessioni di ogni genere. Qualcosa dove ciò che separa le singole voci è molto più vasto delle voci stesse, simili a isole nella corrente di un mare illimitato. Ogni volta, in quelle isole, lo stile è diverso, come se ospitassero una vegetazione che in parte si ripete. Unica è solo la corrente che sostiene l'insieme. Le isole non si avvicinano mai quanto basta per unirsi, al massimo raggiungono una prossimità sufficiente per azzardare fragili ponti. O traghetti. Di regola, occorrono saldi battelli per passare da un'isola all'altra. Talvolta transatlantici... Non so se gli undici libri di cui qui si parla possano aspirare, come "Opera senza nome", alla "primavoltità". Ma non ho ancora trovato un precedente. Continuerò a cercarlo. La primavoltità è solo la sobria constatazione che qualcosa non c'era prima. Sta al lettore decidere che farne.ROBERTO CALASSO

L'Altra. Storia di un'amante. Nuova ediz.
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Serra, Elvira

L'Altra. Storia di un'amante. Nuova ediz.

Solferino, 28/05/2024

Abstract: E se l'uomo dei tuoi sogni esiste, ma è già sposato? È quel che succede alla protagonista del libro, giornalista di un grande quotidiano, che il ruolo dell'amante non lo aveva mai neppure preso in considerazione. Poi incontra il suo Mr Darcy, e qualcosa dentro di lei cambia. Galeotte alcune telefonate, un appuntamento che sembra segnato dal destino nella notte di Cagliari, un mare di messaggi, il primo bacio: è l'amore, quello vero. Comincia così una storia che sa di futuro condiviso: in case separate, certo, in due città distanti, ma i segni della quotidianità in differita si incidono presto nella vita di entrambi. Lui è un manager, viaggia molto per lavoro, gli spostamenti sono un'occasione per vedersi a casa di lei. La loro bolla di felicità, però, comincia a non bastare. Le serate, le feste, le vacanze sono della moglie e dei figli, mai dell'Altra. E i compleanni celebrati in ritardo, il Natale in anticipo, i blackout dei fine settimana presentano il conto. Gli ultimatum vengono regolarmente disattesi, lasciarsi sembra impossibile. Potrà esserci un lieto fine?Elvira Serra racconta un anno d'amore, vissuto dalla parte dell'amante: etimologicamente colei che ama, in questo caso un uomo che non è libero. Sposta lo sguardo senza giudizio, restituisce dignità ai sentimenti e ai sogni, non nasconde il dolore, i dubbi, gli inciampi. E in questo diario intimo e scanzonato, romantico e ironico, intesse una grande verità: nessuno può dire se una storia sia quella giusta, fino all'ultima pagina.

Una giornata particolare. Le grandi svolte che hanno segnato la storia
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Cazzullo, Aldo

Una giornata particolare. Le grandi svolte che hanno segnato la storia

Solferino, 28/05/2024

Abstract: Cosa ha provato Cristoforo Colombo il giorno in cui è partito per andare oltre l'orizzonte? Cosa ha significato per Dante intraprendere un incredibile viaggio all'Inferno? Quand'è che Spartaco decise di spezzare le catene che lo tenevano prigioniero? In quale modo San Francesco riuscì a convincere il Papa che non avrebbe distrutto ma salvato la cristianità? In che modo i Medici diedero un'impronta decisiva all'intero Rinascimento italiano nonostante la tragedia dell'assassinio di Giuliano, fratello di Lorenzo il Magnifico, durante la congiura dei Pazzi?Oggi, in un'epoca di profonda crisi, politica e sociale, Aldo Cazzullo sceglie tredici grandi eventi del passato per raccontare le svolte principali della nostra storia e il coraggio delle persone che hanno saputo cambiarla. Tredici giornate memorabili, che rappresentano il culmine di una stagione o l'inizio di una nuova era: dalla scoperta dell'America alla disfatta di Caporetto, dal processo di Artemisia Gentileschi alla strage di Capaci. Date, personaggi, luoghi e momenti che hanno trasformato l'Italia e il mondo intero. Per conoscere meglio il nostro passato in un racconto vivido e avvincente che restituisce il senso e il valore della memoria e che indaga la dimensione dell'individuo, quella più appassionante e carica di umanità.

Affinità
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Dillon, Brian - Sirotti, Andrea

Affinità

Il Saggiatore, 27/05/2024

Abstract: In Affinità, Brian Dillon attraversa la storia dell'arte per cercare di spiegare come e perché le immagini abbiano il potere di sedurci. Una riflessione che si muove in quel territorio ambiguo tra ciò che ha importanza solo per noi e ciò che riguarda l'intera collettività, per indagare il legame magico che c'è tra quello che vediamo e quello che sentiamo. Il concetto di "affinità" è estremamente vago e però per tutti di immediata comprensione. È qualcosa al contempo culturale ed emotivo, intellettuale e sentimentale: perché proprio quel quadro ci ha colpito nel mezzo della grande sala di quel museo? Non sappiamo dirlo con precisione, eppure non possiamo fare a meno di sentirci catturati da da quell'aura. In queste pagine Brian Dillon sceglie allora di esplorare le proprie affinità personali, interrogando le opere di artisti quali Dora Maar, Andy Warhol, Rinko Kawauchi o Francesca Woodman insieme alle illustrazioni scientifiche di creature marine e anatomie mediche, le fotografie della propria famiglia e i frammenti di celebri film, tentando così di definire con la scrittura un'interdipendenza sentimentale e intellettuale altrimenti ineffabile. Affinità racconta in modo inedito questa fascinazione: la capacità di alcune immagini di farsi, con un solo sguardo, oggetto del nostro desiderio. Perché soltanto capendo cos'è che risuona dentro di noi, potremo dire davvero chi siamo.

Il re invisibile
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Alemanni, Cesare

Il re invisibile

LUISS University Press, 27/05/2024

Abstract: È stato detto che i microchip sono "il nuovo petrolio". Questa suggestiva definizione è tuttavia errata: i circuiti integrati racchiudono un potere persino più grande e pervasivo di quello dell'oro nero. Dalla fabbricazione dei dispositivi tecnologici all'esplorazione spaziale, dalla produzione di energia atomica all'industria militare, il microchip è oggi la tecnologia più importante e strategica al mondo. Si tratta indubbiamente del manufatto più complesso che siamo in grado di produrre in modo seriale – quasi mille miliardi di minuscole piastrine di silicio ogni anno attorno alle quali ruotano interessi smisurati. Nel giro di poco più di mezzo secolo i semiconduttori sono diventati così essenziali da essere ormai considerati come vere e proprie materie prime. In quanto tali, essi sono al centro delle maggiori trame geopolitiche contemporanee – su tutte, la contesa tra Cina e Stati Uniti. In questo libro Cesare Alemanni ricostruisce la storia poco nota dei microchip, dalla loro progettazione attraverso complesse caten del valore, fino alle nuove frontiere della microelettronica e dell'informatica su cui poggerà la società di domani.

La famiglia Cappucci e altre storie
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Fusaro, Patrizia

La famiglia Cappucci e altre storie

Booksprint, 27/05/2024

Abstract: Consigliato ad un pubblico 14+La mia nuova opera di fantasia, "La famiglia Cappucci e altre storie", ricorda la mia lontana infanzia: i giochi di strada e l'allegria della classica famiglia calabrese. I miei personaggi di fantasia raccontano una realtà che ancora oggi esiste; personaggi simpatici, allegri e delle volte anche scontrosi e ribelli che non esitano a fare un piccolo tradimento coniugale, il classico tradimento nascosto. Spero di far divertire i miei lettori con la mia amata famiglia Cappucci.