Community » Forum » Recensioni

In un milione di piccoli pezzi
5 1 0
Frey, James

In un milione di piccoli pezzi

Milano : TEA, 2019

Abstract: Un uomo di 23 anni si risveglia a bordo di un aereo in uno stato al confine tra la vita e la morte, in seguito a una sequenza di abusi di alcol e droghe. La famiglia, sbalordita e disperata, lo accoglie all'aeroporto di Chicago per trasferirlo in una clinica di riabilitazione del Minnesota. Qui, dopo una prima visita, un medico gli garantisce che morirà nel giro di pochi giorni se ricomincia a bere. Qui, Frey passerà due mesi spaventosi per disintossicarsi e confrontarsi con la furia interiore che da anni lo spinge a distruggersi. E soprattutto si troverà a dover fare una scelta: accettare di non vedere mai i suoi 24 anni oppure raccogliere i rottami della propria vita e agire. Il libro riporta la testimonianza di dura e sconvolgente di James Frey

106 Visite, 1 Messaggi
IVAN EPIS
3 posts

5 stelle. Ma dire che mi sia piaciuto proprio non riesco. Non è possibile che un libro come questo possa essere definito un bel libro. Questo è un libro rivoltante, impressionante, cattivo, violento e nero. È un libro che mette i brividi e che può far venire gli incubi. È un libro che fa piangere e che spaventa. È un libro enorme e potente. È probabilmente un fake ma è la cosa più realistica sull’argomento che abbia mai sentito. Parla di dignità privata e di autodistruzione. E ti dà solo il 15% di speranza. È uno di quei libri che ti illude di potere lasciare un segno tangibile e probabilmente non sarà così. Ma ha il pregio di avere per un attimo scalfito la corazza e aver fatto tremare le mura della fortezza. Non è un libro per tutti e non lo consiglio affatto. Ma sicuramente sarà un’esperienza che faticherò a dimenticare. Ps: ma quanto scrive bene Frey???

  • «
  • 1
  • »

799 Messaggi in 765 Discussioni di 184 utenti

Attualmente online: Ci sono 2 utenti online