Community » Forum » Recensioni

American born chinese
3 1 0
Yang, Gene Luen

American born chinese

Parma : Guanda, 2008

Abstract: Tutto quello che Jin Wang vorrebbe è integrarsi. Ma quando la sua famiglia si trasferisce in una nuova zona, scopre di essere l'unico ragazzo cino-americano della sua scuola. I bulli lo prendono ben presto di mira e lui a stento riesce a farsi un amico. A peggiorare le cose, Jin si innamora di una ragazza americana... La storia del Re Scimmia è una delle più antiche e famose leggende cinesi. Amato e rispettato dai suoi sudditi, esperto nelle arti marziali, Re Scimmia è la scimmia più forte del mondo: peccato però che non voglia affatto essere una scimmia, ma voglia essere adorato come una divinità... Chin-Kee è il classico stereotipo negativo del cinese e sta rovinando la vita di suo cugino Danny. Danny è un ottimo giocatore di basket, un ragazzo molto conosciuto a scuola, ma ogni anno, dopo la visita di Chin-Kee, è costretto a cambiare scuola per sfuggire la vergogna. Tre storie parallele destinate fatalmente a congiungersi in una graphic novel diventata un caso letterario a tutti gli effetti.

46 Visite, 1 Messaggi

American Born Chinese è una storia di accettazione, soprattutto di se stessi. È il tentativo (decisamente riuscito) di Gene Luen Yang di amplificare il concetto di adolescente incompreso soprattutto se nato in una nazione e cresciuto in un’altra in cui l’aspetto fisico è completamente diverso ma i timori simili, i sentimenti pure e il tentativo di trovare il coraggio di esprimersi anche.

https://justanotherpoint.wordpress.com/2019/08/12/leggendo-196-american-born-chinese/

  • «
  • 1
  • »

799 Messaggi in 765 Discussioni di 184 utenti

Attualmente online: Ci sono 53 utenti online