Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Keyla la rossa - I. B. Singer

Insieme con l'inarrivabile "Ombre sull'Hudson" (uno dei 10 libri che salverei dal diluvio universale) e con "La Famiglia Moskat", Keyla la Rossa è uno dei grandi capolavori di Isaac B. Singer.

Il silenzio è cosa viva - Chandra Livia Candiani

Avere uno spazio in cui fermarsi nel silenzio è una palestra in cui ci si allena a considerare meditazione tutte le azioni quotidiane – camminare, cucinare, parlare, dormire – sospendendo affanno, desiderio di fuga o di anestetizzare il dolore e la paura che stiamo vivendo. Si impara quindi a ...

Trovi l'intera recensione sul mio blog https://lesereneredellasere.myblog.it/il-silenzio-e-cosa-viva-di-chandra-livia-candiani/

Il paradiso degli orchi - Daniel Pennac

Intrigante fino alla fine. Uno stile di scrittura davvero unico si combina a idee strepitosamente originali come il lavoro di capro espiatorio. Ma ciò che mi ha colpito maggiormente sono le ricorrenti metafore utilizzate non per arricchire la descrizione ma come descrizione stessa, che richiede quindi un particolare ma piacevolissimo sforzo per essere compresa.

Re: PROPOSTE DI ACQUISTO

La funzionalità di segnalazione di proposte d'acquisto è stata provvisoriamente disabilitata in quanto il servizio è in fase di riorganizzazione. Al momento non è stata definita una data di riattivazione.

La babysitter perfetta - Sheryl Browne

Libro bello ma molto inquietante. All'inizio ero indecisa se continuare la lettura,poi piano piano mi ha coinvolta così tanto che l'ho finito in un pomeriggio! A dir la verità a volte mi è sembrato troppo di tutto, troppo cattivo, troppo irreale, troppa follia...poi i capitoli corti ed incisivi quasi costringono ad arrivare alla fine, proprio per vedere fino a che punto l'autrice si sia spinta. Consigliato agli amanti del genere psicologico fortemente emotivo.

Il sogno di scrivere - Roberto Cotroneo

L’ampio uso del web e dei social network dice molto del desiderio di raccontare e condividere insito in ognuno di noi. Questo ci ricorda che scrivere rimette in gioco lo scorrere del tempo e la nostalgia. Non sono le storie in sé a nutrire la scrittura, ma la necessità di fare memoria, il bisogno di salvare piccole testimonianze e costruire ...

Trovi l'intera recensione sul mio blog https://lesereneredellasere.myblog.it/il-sogno-di-scrivere-di-roberto-cotroneo/

1Q84 - Murakami Haruki

Murakami ogni anno è candidato al Nobel ed ogni anno non lo vice; forse vende troppi libri!!! Questa opera racchiude tutto, c'è il romanzo d'amore, c'è il giallo, c'è il fantasy e il tutto sta benissimo insieme...... è un'esperienza incredibile leggere questo testo, è un libro che ti risucchia e ti avvince. Un autore da leggere assolutamente!