Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Risorse Catalogo

Trovati 50437 documenti.

Mostra parametri
Inventati il lavoro. Sopravvivere alla fine del posto fisso e svegliarsi ogni mattina con il sorriso
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Perfetti, Jacopo

Inventati il lavoro. Sopravvivere alla fine del posto fisso e svegliarsi ogni mattina con il sorriso

Feltrinelli Editore, 09/11/2017

Abstract: Viviamo una volta sola e quando si comprende veramente questo concetto, non si può accettare di passare la gran parte della vita facendo qualcosa che ci rende infelici o non ci valorizza, o non facendo nulla. Quindi smettiamola di mandare centinaia di curricula tutti uguali senza mai ricevere risposta. Smettiamola di lamentarci perché non troviamo un lavoro o di sentirci frustrati perché non ci sentiamo valorizzati. Smettiamo di fare una professione che non ci appartiene e cominciamo a inventarci il nostro lavoro. Un lavoro che ci esalti, non che ci frustri. Un lavoro che ci faccia stare bene con noi stessi e con gli altri. Un lavoro che ci permetta innanzitutto di diventare la miglior versione di noi stessi.Ma come si fa a inventarsi il lavoro? Questo libro contiene 25 lezioni pratiche e originali per farlo dando senso alla propria vita. 25 lezioni che l'autore ha imparato dalla sua esperienza di imprenditore e docente universitario, dai suoi errori e dal suo "stare sulle spalle dei giganti", come ama dire, ossia basandosi su tutte quelle persone che hanno elaborato grandi pensieri o fatto cose incredibili.Perché inventarsi il lavoro non significa solo far decollare una start-up, ma acquisire un'attitudine imprenditoriale e imparare a crearsi il lavoro da sé.

Cosa bolle in pentola. La scienza in tavola
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Meliciani, Fabio

Cosa bolle in pentola. La scienza in tavola

Codice Edizioni, 23/11/2017

Abstract: Qual è il segreto per cucinare una meringa perfetta? Di certo, un po' di scienza non guasta; lo sanno bene tanti chef, nuovi maître à penser del nostro tempo. Entreremo nelle cucine "proibite" dei guru dei fornelli ma soprattutto nelle nostre, per chiederci come cuciniamo e cosa mangeremo domani.Capiremo qualcosa in più su di noi, sul nostro cervello, sulla nostra evoluzione, sul mondo che ci sta intorno. Se amate sporcarvi di farina, se vi siete chiesti almeno una volta come cucinare le seppie in umido con la vostra lavastoviglie, se appartenete alla nuova tribù dei foodies, o se vi piace semplicemente cucinare e mangiar bene, questo è il libro per voi: bocconi di scienza per palati curiosi. Fra cucina molecolare, diete e segreti culinari inconfessati, fra piatti di sushi jazz, ricette insospettabili e lasagne spaziali, scoprirete come misurare la velocità della luce con una tavoletta di cioccolato, a che diavolo serve un magnetron in cucina e come si fa un gelato alla vaniglia con ghiaccio e sale.

Oltre l'orizzonte. Quali nuove frontiere per la fisica?
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Amelino-Camelia, Giovanni

Oltre l'orizzonte. Quali nuove frontiere per la fisica?

Codice Edizioni, 23/11/2017

Abstract: L'orizzonte attuale delle conoscenze della fisica è anche la linea di separazione tra chi ritiene che siamo ormai nelle condizioni di poter dedurre "tutto" e chi invece si aspetta che oltre quell'orizzonte incontreremo fenomeni naturali oggi inimmaginabili. È interessante notare che queste due attitudini corrispondono anche a due fasi del percorso intellettuale di Albert Einstein. Tra il 1905 e il 1917 produsse una serie impressionante di scoperte e teorie, attraverso unapproccio curioso e umile nei confronti della Natura, mentre negli anni successivi ne adottò uno più arrogante e non fece più nessuna scoperta significativa. Ma questo di Giovanni Amelino-Camelia non è l'ennesimo libro su Einstein, o comunque non solo. È un atto d'amore nei confronti del pensiero scientifico, alieno alle fantomatiche "teorie del tutto" che pretendono di esaurire la sete di conoscenza dell'uomo, e capace invece di alimentare lo stupore con cui l'uomo sfida l'orizzonte del proprio sapere.

Storie di bambini molto antichi
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Orvieto, Laura

Storie di bambini molto antichi

Mondadori, 28/11/2017

Abstract: Storie di bambini così antichi che nessuno li ha mai conosciuti! Come la piccola Ebe, che ama danzare libera sui prati; di Perseo, che taglia la testa all'orribile Medusa dimostrando coraggio; di Proserpina, costretta a scendere negli Inferi anche se il buio le fa paura, e del piccolo Zeus, che ingaggia una lotta terribile proprio con il padre Saturno

Tecnologie radicali. Il progetto della vita quotidiana
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Greenfield, Adam - Veltri, Chiara - Nicoli, Massimiliano - Manna, Alessandro - Ferrara, Maddalena

Tecnologie radicali. Il progetto della vita quotidiana

Einaudi, 28/11/2017

Abstract: Dagli smartphone alla realtà aumentata, dall'internet delle cose agli algoritmi, dalla stampante 3D alla criptovaluta, dai droni alle macchine senza conducente, non passa anno senza che un nuovo, rivoluzionario dispositivo non prometta di trasfigurare radicalmente le nostre vite, rendendo ogni aspetto della nostra interazione con la realtà che ci circonda più intelligente, più facile e più economico. Ma quali sono i reali costi da pagare per tale rivoluzione senza precedenti? In questa penetrante analisi della nostra Età dell'Informazione, Adam Greenfield, eminente studioso di nuove tecnologie, ci induce a riconsiderare il nostro rapporto con il multiforme e pervasivo universo della rete e della digitalizzazione della realtà. Dopo avere colonizzato la vita quotidiana, le tecnologie radicali stanno ora orientando e determinando le nostre opzioni per il futuro. Ma come agiscono? Quali le poste in gioco a livello sia sociale sia individuale? E chi trae realmente profitto dalla loro capillare diffusione? Rispondendo a tali domande, Greenfield traccia esemplarmente i contorni della crisi, inedita per dimensioni e natura, che dobbiamo affrontare.

Sani e in forma ad ogni età. Nutrirsi nel modo giusto in ogni fase della vita
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Vestita, Ciro - Alaura, Federica - Gelli, Irene

Sani e in forma ad ogni età. Nutrirsi nel modo giusto in ogni fase della vita

BUR, 23/11/2017

Abstract: Un libro su come nutrirsi e come curare la propria salute diverso da tutti gli altri. Per la prima volta qui, Ciro Vestita, con Federica Alaura e Irene Gelli, ci offre una panoramica approfondita sulla corretta alimentazione e le buone abitudini che percorre l'intero arco delle nostre vite, partendo dalla gravidanza e passando per infanzia, maturità e vecchiaia. Quali sono i cibi migliori quando si aspetta un figlio? Ha davvero senso "arricchire" la nutrizione di un adolescente che fa tanto sport? E come cambiare regime una volta che l'appetito, e il bisogno calorico, si riducono negli anni d'argento? Il lettore può così comprendere ciò che succede al suo corpo con il passare del tempo e adattare di conseguenza le proprie abitudini senza sforzi eccessivi. Proseguendo il suo lungo percorso di nutrizionista di primo livello, con la consueta attenzione al potere curativo delle piante, Vestita compone un vero e proprio manuale di sani comportamenti, molti dei quali inediti e poco praticati, che ci accompagna per tutto l'arco dell'esistenza e che, per questo, dà attenzione e suggerimenti a ognuno di noi, a qualsiasi età e alle prese con le più comuni esigenze della vita quotidiana. Perché, come ci insegna Vestita, vivere a lungo e in forma non è un miraggio: richiede però i consigli giusti, un impegno costante ma soprattutto il piacere di prendersi cura di sé.

AI marketing. Predire le scelte dei consumatori con l'intelligenza artificiale
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Struhl, Steven

AI marketing. Predire le scelte dei consumatori con l'intelligenza artificiale

Feltrinelli Editore, 23/11/2017

Abstract: La capacità di predire il comportamento dei consumatori è determinante in qualsiasi business. Nell'ambito dell'intelligenza artificiale (AI) esiste un'ampia gamma di modelli predittivi che sono applicabili al marketing e ognuno presenta particolari vantaggi e svantaggi.L'obiettivo di questo testo è fornire una visione completa di questi approcci evidenziandone i punti di forza e di debolezza per imparare le migliori applicazioni di ognuno e costruire un ponte tra chi deve scegliere quale modello applicare e il mondo dei professionisti che danno forma alle analisi.Un libro dedicato a chi si occupa di segmentazione e analisi di mercato per la definizione di strategie di marketing, e più in generale a tutti i marketer che devono ottimizzare campagne sulla base di risultati analitici.

Auschwitz. I nazisti e la soluzione finale
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Rees, Laurence - Banfi, Elisa

Auschwitz. I nazisti e la soluzione finale

Mondadori, 21/11/2017

Abstract: Un autorevole studioso e documentarista ricostruisce in queste pagine l'origine e il funzionamento della più tristemente celebre macchina di morte nazista, Auschwitz, che diventa il punto di partenza per esaminare l'Olocausto in tutte le sue implicazioni. In particolare, Rees si sofferma ad analizzare le motivazioni e la mentalità dei maggiori criminali nazisti, grazie a una serie di preziose interviste rilasciate dai protagonisti, ai resoconti delle SS e ai documenti resi disponibili dagli archivi russi. Il risultato è un saggio di grande spessore che non esita ad affrontare anche questioni "scomode", come la corruzione diffusa tra i prigionieri, la presenza di bordelli, le complici mancanze dei Paesi occupati o l'imbarazzante silenzio degli Alleati, che sapevano dei campi. Un libro, premiato come History Book of the Year e insignito del British Book Award, che scrive la parola definitiva sulla più grande tragedia del Novecento.

Atlantide e i mondi perduti
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Smith, Clark Ashton - Lippi, Giuseppe

Atlantide e i mondi perduti

Mondadori, 28/11/2017

Abstract: In questo volume le cronache complete di Poseidonis, estremo avamposto dell'arcipelago sprofondato nel mare, insieme alle storie della leggendaria contrada medievale di Averoigne, ai regni impossibili di Xiccarph, un mondo perduto nello spazio, e di Zothique, l'ultimo continente della terra. Mondi sinistri e stupefacenti, dominati dalle oscure leggi della magia e restituiti a noi in una nuova traduzione integrale, basata sull'edizione corretta della Night Shade Books di San Francisco.

Mister Napoleone
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Garlando, Luigi

Mister Napoleone

Piemme, 25/11/2017

Abstract: 15 ottobre 1815. È l'alba quando a bordo della Northumberland si sente gridare: "Terra!". Ecco Sant'Elena. Un pezzo di carbone in mezzo al mare. Da quel giorno Napoleone Bonaparte, l'uomo che è entrato vincitore in tutte le capitali d'Europa, si ritrova segregato su una roccia in mezzo all'oceano. Con lui c'è Emanuele, quindici anni, che sogna di diventare un soldato della Grande Armata, di cavalcare imprendibile come Murat e di avere in battaglia il coraggio folle di Massena. E che soprattutto sogna di potersi presto vendicare combattendo contro gli inglesi traditori al fianco del suo Imperatore. Per questo Emanuele de Las Cases comincia a scrivere un diario: per raccontare, momento per momento, il loro viaggio all'inferno di Sant'Elena e poi il loro ritorno sul trono del mondo. Ma Amani, un ragazzino africano dai denti di luna che non ama le battaglie e che si accompagna a un esercito di granchi pacifici, farà traballare la sua sete di vendetta. Perché Amani, nella lingua della sua terra, significa "pace". PER LETTORI A PARTIRE DAI 10 ANNI

Bastardi in salsa rossa
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Lansdale, Joe R. - Briasco, Luca

Bastardi in salsa rossa

Einaudi, 05/12/2017

Abstract: Alle soglie di una carriera trentennale, Hap e Leonard sembrano ormai aver rinunciato a cambiare il mondo. Il primo si è appena ripreso da una brutta ferita da coltello; il secondo sembra piú interessato a esplorare l'universo degli incontri online che a gettarsi a capofitto in una nuova indagine. Ma quando Louise Elton, bellicosa donna di colore, chiede loro di fare chiarezza sull'omicidio del figlio, capiscono che è arrivato il momento di rientrare nella mischia. Studente brillante destinato a un futuro diverso, Jamar aveva cominciato a investigare sul poliziotto che insidiava la sorella minore, per poi restare coinvolto in una vicenda di sbirri corrotti e combattimenti tra cani, a un passo da una verità che minaccia di lacerare la cittadina texana dove si è consumato il delitto. Tra dialoghi al vetriolo e inesorabili colpi di scena, Lansdale tratteggia in queste pagine l'ennesimo scorcio dell'America profonda, quella dove la violenza è una moneta di scambio pericolosamente diffusa.

Souvenir per i bastardi di Pizzofalcone
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

De Giovanni, Maurizio

Souvenir per i bastardi di Pizzofalcone

Einaudi, 05/12/2017

Abstract: A ottobre il tempo è ancora indeciso. Un giorno fa caldo, quello dopo il freddo e l'umidità ridestano la gente dall'illusione di una vacanza perenne e la riportano alla realtà. Anche il crimine, però, si risveglia. Un uomo viene trovato in un cantiere della metropolitana privo di documenti e di cellulare; qualcuno lo ha aggredito e percosso con violenza. Trasportato in ospedale, entra in coma senza che nessuno sia riuscito a parlargli. Di far luce sull'episodio sono incaricati i Bastardi, che identificano la vittima: è un americano in villeggiatura a Sorrento con la sorella e la madre, un'ex diva di Hollywood ora affetta da Alzheimer. Recandosi a piú riprese nella cittadina del golfo, vestita fuori stagione di un fascino malinconico, i poliziotti si convincono che la chiave del caso sia da ricercare in fatti accaduti là molti anni prima. Incrociando il presente con un passato che hanno conosciuto solo al cinema, i poliziotti di Pizzofalcone, ciascuno sempre alle prese con le proprie vicende personali, porteranno alla luce un segreto custodito con cura per cinquant'anni, una storia d'amore e di sacrificio indimenticabile come un vecchio film. I BASTARDI DI PIZZOFALCONE Luigi Palma, detto Gigi: commissario. Souvenir di una brillante carriera. Giorgio Pisanelli, detto il Presidente: sostituto commissario. Souvenir di qualcosa che sembrava qualcos'altro. Giuseppe Lojacono, detto il Cinese: ispettore. Souvenir di un sospetto e di una scoperta. Francesco Romano, detto Hulk: assistente capo. Souvenir di un matrimonio felice. Ottavia Calabrese, detta Mammina: vicesovrintendente. Souvenir di un fine giornata. Alessandra Di Nardo, detta Alex: agente assistente. Souvenir di un colpo al cuore. Marco Aragona, vorrebbe essere detto Serpico: agente scelto. Souvenir di una sciarpa di scena.

L'impero delle cose. Come siamo diventati consumatori. Dal XV al XXI secolo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Trentmann, Frank - Giacone, Luigi

L'impero delle cose. Come siamo diventati consumatori. Dal XV al XXI secolo

Einaudi, 05/12/2017

Abstract: Ciò che consumiamo è diventato per molti aspetti l'elemento piú importante della vita moderna. Le nostre economie vivono o muoiono in virtú di quanto spendiamo e spesso tendiamo a definire noi stessi in base a ciò che possediamo. Questo stile di vita sempre piú opulento ha comportato un enorme impatto sul pianeta. Come siamo giunti a vivere circondati da tutti questi beni? e in che modo tutto ciò ha modellato il corso della storia? Questo libro racconta l'appassionante storia del nostro moderno mondo materiale. Se il consumismo è spesso descritto come una recente e peculiare invenzione americana, questa analisi ampia e dettagliata dimostra come si sia invece trattato di un fenomeno internazionale, con una storia molto piú lunga e complessa. Frank Trentmann descrive l'influenza del commercio sui gusti, in che modo beni esotici quali il caffè, il tabacco, il cotone e le porcellane cinesi conquistarono il mondo, ed esplora i fenomeni legati alla crescente domanda di oggetti per la casa, vestiti alla moda e le numerose altre comodità che hanno trasformato la nostra vita pubblica e privata. Nell'Ottocento e nel Novecento sono comparsi i grandi magazzini, le carte di credito e la pubblicità, ma anche il consumo consapevole e nuove identità generazionali. Osservando il presente e il futuro, Trentmann prende infine in considerazione le sfide globali imposte dall'inarrestabile e ubiquo accumulo di cose - compresi sprechi, debiti, stress e ineguaglianze.

Ecclesiologia dal Vaticano II. Studi in onore di Cettina Militello
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Caltagirone, Calogero - Pasquale, Gianluigi

Ecclesiologia dal Vaticano II. Studi in onore di Cettina Militello

Marcianum Press, 24/11/2017

Abstract: L'opera fa il punto sull'ecclesiologia contemporanea a partire dalle istanze conciliari, scegliendo come prospettiva di osservazione privilegiata il lavoro di riflessione sviluppato da Cettina Militello.Analizzando le diverse articolazioni ecclesiologiche, presenti nella produzione della Militello, l'opera si propone l'obiettivo di offrire ragioni teologiche e metodologiche per la strutturazione di un trattato di ecclesiologia dal Vaticano II, proprio nel pieno 50° anniversario dalla firma delle maggiori Costituzioni Conciliari.Con il contributo di: Calogero Caltagirone; Gianluigi Pasquale; Filippo Santi Cucinotta; Giovanni Tangorra; Rosario La Delfa; Mariano Crociata; Gianfranco Calabrese; Vito Impellizzeri; Mary Melone; Gianluigi Pasquale; Marida Nicolaci; Silvano Maggiani; Bruno Secondin; Domenico Mogavero; Calogeri Peri; Salvatore Barbagallo, Piero Marini; Gianluca Montaldi, Clara Aiosa, Rino Fisichella; Lorenzo Chiarinelli, Maria Clara Lucchetti Bingemer, Ina Siviglia, Paolo Ricca, Dario Vitali, Cristina Simonelli; James F. Puglisi; Massimo Naro; Carmelo Dotolo; Giovanni Silvestri; Maria Cristina Carnicella; Luigino Bruni; Francesco Totaro; Raniero La Valle; Giorgio Campanini; Daria Pezzoli Olgiati; Antonio Sciortino; Valeria Ferrari Schiefer e Markus Schiefer Ferrari; Edoardo Lopez-Tello Garcia, Juan Javier Flores Arcas; Philip Goyret; Enrico dal Covolo; Carmelina Chiara Canta; Marcella Farina, Alessandro Andreini; Fabrizio Bosin; Andrea Milano; Crispino Valenziano; Cettina Militello; Cataldo Naro;

Manuale di meditazione
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Lamparelli, Claudio

Manuale di meditazione

Mondadori, 28/11/2017

Abstract: Esponendo e riassumendo le tecniche di sei tradizioni - Vedanta, Buddhismo, Zen, Taoismo, Yoga e Tantrismo -, questo manuale presenta un "percorso" che conduce il lettore dai primi gradini della meditazione fino ai livelli più avanzati. Un percorso perfettamente compatibile con la complessità della vita dell'uomo moderno che desideri compiere un'esperienza spirituale, un viaggio interiore capace di far ritrovare la serenità, di sviluppare la consapevolezza e di avvicinare al senso ultimo della trascendenza.

Seppellite il mio cuore a Wounded Knee
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Brown, Dee - Belfiore, Fulvio

Seppellite il mio cuore a Wounded Knee

Mondadori, 28/11/2017

Abstract: 1860-1890: è il trentennio della "soluzione finale" del problema indiano, con la distruzione della cultura e della civiltà dei pellerossa.In questo periodo nascono tutti i grandi miti del West, un'epopea a esclusivo beneficio degli uomini bianchi. I racconti dei commercianti di pellicce, dei missionari, dei cercatori d'oro, delle Giacche Blu, degli avventurieri, dei costruttori di ferrovie e di città stendono una fitta coltre che nasconde la versione indiana sulla conquista del West.I pellerossa costituivano l'antistoria, l'ostacolo al trionfo della nuova civiltà; per di più non sapevano scrivere nella lingua dei bianchi. Eppure la loro fievole voce non è andata perduta del tutto: alcuni ricordi hanno resistito al tempo in virtù della tradizione orale o per mezzo delle pittografie; dai verbali degli incontri ufficiali è possibile desumere illuminanti testimonianze; nelle rarissime interviste raccolte da giornalisti sono reperibili suggestive ricostruzioni di celebri e sanguinosi avvenimenti; e da sperdute pubblicazioni dell'epoca l'opinione dei pellerossa è potuta giungere fino a noi.Dee Brown ha raccolto queste fonti, le ha sottoposte a un esame critico, ha steso la narrazione. Per la prima volta, attraverso il suo lavoro di storico, a parlare sono i pellerossa, dai grandi capi agli oscuri guerrieri, che narrano come venne distrutto un popolo e il mondo in cui viveva.

Senza dolce non è vita
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Biasetto, Luigi - Ottolini, Andrea - Ottolini, Andrea

Senza dolce non è vita

Piemme, 05/12/2017

Abstract: Segreti, consigli e ricette da uno dei più grandi pasticceri del mondo. Per trasformare ogni momento in una festa. In ogni festa che si rispetti, che sia un compleanno o un matrimonio, un anniversario o una promozione, il momento clou, quello che sublima il senso dello stare insieme, è l'apparizione del dolce. Per tutti il dolce è sinonimo di gioia, convivialità, celebrazione, coccola, rimedio piacevole ai momenti no. Una festa senza torta è solo un incontro, ha detto qualcuno. La pasticceria richiede tante qualità, precisione, attenzione, una certa capacità di rischiare. Poi ci vogliono buone materie prime, manualità e un po' di esperienza. Ma i veri ingredienti segreti sono passione e dedizione. Offrire un dolce preparato con le proprie mani è veramente un gesto d'amore, come dire: ti voglio bene, ti ho pensato, ho trovato il tempo per fare qualcosa per te. Forse è il dolce il vero apostrofo tra le parole t'amo. Un pasticcere innamorato della sua arte, uno che ha fatto del dolce la sua magnifica missione diventando uno dei più apprezzati e famosi al mondo, in un insolito mix di ricette, trucchi, aneddoti e perle di saggezza, insegna come realizzare i suoi dolci del cuore, dal semplice tiramisù o dalla panna cotta, ma con accorgimenti da professionista, a quelli più complessi come la sacher o il profiterole. Mese per mese, in base alla stagionalità degli ingredienti, alle ricorrenze o semplicemente all'estro dell'autore, tante ricette imperdibili, corredate da consigli e curiosità, per celebrare il più effimero, ma il più indispensabile, dei sapori.

Rosso marcio. Una sconvolgente inchiesta internazionale sul pomodoro che finisce nel tuo piatto
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Malet, Jean-Baptiste

Rosso marcio. Una sconvolgente inchiesta internazionale sul pomodoro che finisce nel tuo piatto

Piemme, 05/12/2017

Abstract: "Credevo di aver visto tutto, e di saperla lunga. Ma devo confessare che ho imparato molto dalla lettura della straordinaria inchiesta di Jean-Baptiste Malet". Christophe Brusset, autore di Siete pazzi a mangiarlo! Cos'hanno in comune la pizza, il ketchup e il sugo per gli spaghetti? Il concentrato di pomodoro. Un prodotto internazionale, conosciuto e usato in tutto il mondo, che viaggia attraverso i continenti stipato in grandi barili prima di essere lavorato in stabilimenti italiani, francesi, spagnoli, in alcuni dei quali un pomodoro vero non è mai entrato, e da cui uscirà in barattoli decorati da paffuti e rossi frutti che evocano una freschezza immaginaria. L'industria del pomodoro è una delle più grandi e importanti del pianeta e crea profitti enormi. Al tavolo dei giganti del settore, l'Italia siede da padrona insieme a Stati Uniti e Cina. Di fianco a molti produttori seri, tuttavia, una galassia di imprese opera in ambiti in cui facili ricavi, frodi alimentari e criminalità organizzata sono una cosa sola. Le importazioni in Italia di concentrato cinese sono lievitate in pochi anni; da noi il prodotto, generalmente di bassa qualità, viene tagliato con additivi, coloranti e acqua e destinato a mercati lontani e poco esigenti. Ma altre volte, come nel caso di ditte ben note alle forze dell'ordine per l'utilizzo di pomodori da zone contaminate o di concentrato inadatto al consumo umano, finisce direttamente sugli scaffali dei colossi della grande distribuzione europea. Con un'inchiesta sul campo durata più di due anni, l'autore ha ricostruito l'inquietante e lucrativa filiera del pomodoro industriale, che attizza gli appetiti delle mafie di ogni paese. Dai distretti cinesi alle fabbriche californiane, fino alle piantagioni e agli impianti del Sud Italia dove lo sfruttamento di manodopera irregolare è una prassi, questa indagine è una discesa agli inferi che rivela molto dell'inganno della globalizzazione. E di quanto veleno si nasconde nel rosso brillante dei nostri piatti preferiti.

Violet e la perla d' Oriente
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Whitehorne, Harriet - LURATI, CHIARA - POCOROBBA, SILVIA

Violet e la perla d' Oriente

Nord-Sud Edizioni, 30/11/2017

Abstract: E Tu? Riuscirai a risolvere il caso della Perla d'Oriente?Quando il Conte e la Contessa Degl'Inganni si trasferiscono nel quartiere di Violet, lei capisce subito che c'è qualcosa che non va. E quando la sua eccentrica vicina, Dee Dee Derota, scopre che il suo prezioso gioiello, la Perla d'Oriente, è stato rubato, titti gli indizi sembrano indicare che i colpevoli siano proprio loro. dato che nessuno sembra disposto ad ascoltarla, Violet dovrà usare tutte le sue doti da detective per scoprire la VERITA'...

Il Sacro Romano Impero. Storia di un millennio europeo
0 0 0
Logo MediaLibraryOnline
Risorsa locale

Wilson, Peter H.

Il Sacro Romano Impero. Storia di un millennio europeo

Il Saggiatore, 28/11/2017

Abstract: La storia del Sacro Romano Impero è il cuore dell'esperienza europea. Nessuno prima di Peter H. Wilson ne ha saputo restituire in modo così organico la vicenda millenaria, decisiva ed esemplare nonostante Voltaire amasse sostenere che il "mosaico" imperiale non fu "né sacro, né romano, né un impero" e Hegel ne descrivesse la Costituzione come un edificio di pietre tonde che sarebbero rotolate via con una spinta.A partire dall'antefatto – la celebre incoronazione di Carlo Magno – per giungere al definitivo scioglimento sancito da Napoleone nel 1806, Il Sacro Romano Impero non solo ripercorre le vicende di imperatori, papi, dinastie, arcivescovi, principati e contee, ma osserva anche l'evoluzione delle istituzioni, delle strutture feudali e delle identità locali, le articolazioni del potere militare, religioso e giudiziario, il complesso sistema di simboli e leggende che si costruivano attorno alla figura dell'imperatore, con dovizia di dettagli, dati, mappe e genealogie indispensabili per non perdersi in un universo tanto vasto.Procedendo per grandi aree tematiche – l'ideale, l'appartenenza, la governance, la società – all'interno delle quali la narrazione storica, come una costellazione, sapientemente ricollega i punti focali, Wilson propone una visuale dell'impero in cui ai confini netti si oppone quasi sempre l'elemento della fluidità, all'identità dei singoli quello dell'integrazione; in cui la politica implica oneri e responsabilità e non un "controllo uniforme" dei territori. Una prospettiva capace di arricchire la comprensione di processi storici come la furiosa lotta per le investiture fra papato e impero, l'epopea italiana di Federico i il Barbarossa, la Riforma luterana, la Guerra dei trent'anni conclusa con la Pace di Vestfalia.Il Sacro Romano Impero si presenta così come una macchina complessa e nel contempo elastica, contraddittoria e spesso incompresa che, ben lungi dall'identificarsi con la sua componente "germanica", ha rappresentato per le libere città medievali e per molte popolazioni italiane, svizzere, ceche, polacche e francesi un baluardo contro le rivendicazioni centralizzatrici degli stati nazionali. Come dimostra Wilson, il modello del Sacro Romano Impero risulta particolarmente stimolante per un'Europa chiamata ancora una volta a sfidare i concetti di plurinazionalità e policentrismo.