Si parla di noi…

 

In questa sezione del catalogo si possono trovare i documenti (libri e materiale multimediale) riguardanti:

-        Bergamo e tutta la bergamasca

-        scritti da autori bergamaschi

-        pubblicati a Bergamo e provincia

-        romanzi ambientati nella bergamasca.

Inoltre, utilizzando i filtri che si trovano sulla sinistra della pagina, è possibile selezionare ulteriormente i documenti.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Bergamo

Trovati 1054 documenti.

Mostra parametri
Bergamo nobilissima
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Bergamo nobilissima : la decorazione profana nei palazzi dal Seicento all'Ottocento : un'antologia. Vol. 1 / Giovanni Carlo Federico Villa ... [et al.] ; con una premessa di Giuseppe Pavanello

Cinisello Balsamo : Silvana ; Bergamo : Centro arti visive, 2016

Abstract: Cinquantadue palazzi, decine di artisti e botteghe coinvolte. Dietro facciate silenti e austere, Bergamo cela tesori straordinari, memoria di una storia che vive del rapporto con Venezia e la sua arte: decori a fresco e a tempera, stucchi di eccelsa fattura, una qualità e piacevolezza dell'abitare esito dell'abitudine e quotidianità con la Serenissima Repubblica. Il volume rappresenta il primo tentativo di dare veste organica a un patrimonio ancora oggi pressoché sconosciuto, salvo alcune preminenze, presentando una parte significativa dei decori profani dei palazzi bergamaschi negli anni che dal Barocco giungono al Neoclassicismo e agli ultimi bagliori dell'età romantica. Un lavoro compiuto in ambito universitario da giovani studiosi che, seguito dai due tomi dedicati ai decori tre-cinquecenteschi e, infine, novecenteschi, vuole offrire uno spunto di riflessione sulla ricchezza e complessità del patrimonio italiano generosamente conservato, tutelato e tramandato dalle sue famiglie

Una fiaba bergamasca. 2: Dov'è finita Santa Lucia?
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Crippa, Nicola

Una fiaba bergamasca. 2: Dov'è finita Santa Lucia? / Crippa Nicola ; illustrazioni di Giulia Diani

[Bergamo] : Lubrina Bramani, 2018

Abstract: Album da colorare. Continuano le avventure della simpatica famiglia di Boculina e del suo cucciolo di "pastore bergamasco" Bob che attraverserà l'alta città scoprendo straordinari percorsi, tra colli, baretti e castelli alla ricerca di Santa Lucia... Età di lettura: da 4 anni.

Tra 'l gnach e 'l pitàch
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Foresti, Ezio

Tra 'l gnach e 'l pitàch : divagazioni sul bergamasco / Ezio Foresti (Vecchio Daino) ; illustrazioni di Emanuele Tomasi (Il Toma)

Bergamo : Sestante, 2019

Abstract: Abbiamo una lingua madre brusca, scontrosa e laconica. Le sue parole spesso tronche sanno d’infanzia, di calore e di casa. E abbiamo una lingua padre più elegante, scorrevole e levigata. Che ci ricorda la scuola, il servizio militare e il mondo del lavoro. Siamo cresciuti così, con i suoni aspri e dolci che ci chiamavano al cibo, al sonno, allo studio. E gli altri suoni più neutri scambiati con la maestra, il commilitone e il collega. Càpita di dimenticarla, la lingua madre, di trascurarla per lungo tempo. Ma tornare a Bergamo e ricominciare a parlarla, dopo un viaggio per dovere o per piacere, è come rimettersi una vecchia e comoda tuta, calzare le pantofole e togliersi le scarpe che fanno male. E ci sembra di poter dire più cose, e a volte dirle meglio, perché smicià, per fare un esempio, non è semplicemente sbirciare, ma è farlo di sottecchi, socchiudendo gli occhi, e la smorfia che si fa pronunciandola è la stessa che si assume nell’atto stesso. Il codeghì è molto più buono del cotechino, forse perché è nostrano, e quando dici föch ti sembra di sentirlo scoppiettare. Per le cose che contano davvero ci bastano due sillabe, e spesso ne serve una sola. La cà, òl pà. L’essenziale per la vita è l’essenziale per la lingua. Nostra madre così ci ha educati, a pretendere poco e di quel poco farne tesoro. Nemmeno il fiato va sprecato, perché la nostra non è una terra generosa. E non importa se non coltiviamo più i campi e la miseria l’abbiamo dimenticata. Il nostro animo contadino pensa ancora a tutti gli inverni che verranno. Ma che supereremo, come abbiamo superato tutti gli altri. Perché è nel nostro carattere, che magari non ha fiammate, ma ha la brasca. E la brasca, lo sanno tutti, non la spegni mai

Le mie comunità medievali
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zonca, Andrea

Le mie comunità medievali : uomini, terre, edifici e istituzioni del bergamasco dall'alto Medioevo all'età comunale / Andrea Zonca

Bergamo : Archivio bergamasco centro studi e ricerche, 2019

Abstract: Il volume raccoglie una trentina di saggi di Andrea Zonca, storico, paleografo ed archivista, socio di Archivio Bergamasco dal 1982 e poi presidente dal 1987 al 1996. Nella scelta dei saggi da inserire in volume, operata tra una ricca bibliografia composta da più di settanta titoli, testimonianza di un prezioso lascito intellettuale per la storiografia medievale bergamasca, si è data priorità agli inediti e a quei saggi che, se pure editi, per essere apparsi in sedi editoriali pressoché sconosciute o su testate di non facile reperibilità, non hanno goduto della meritata attenzione. Si è anche voluto offrire ai lettori una selezione che fosse rappresentativa dei multiformi interessi storiografici di Zonca, nonché della loro varia tipologia e destinazione. I saggi sono pubblicati secondo l’ordine cronologico dei temi svolti. Si configura così un volume in cui lavori di diversa provenienza si dispongono come capitoli di una lunga ricerca, che dalla romanizzazione del territorio bergamasco, passando per l’età longobarda e carolingia giunge sino alla nascita dei Comuni con l’emancipazione dai poteri signorili delle popolazioni rurali. Ne risulta un originale e per molti versi inedito affresco del Medioevo a Bergamo, frutto di studi rigorosamente condotti sulle fonti. Il volume è corredato di cinque Indici: nomi di persona/ nomi di luogo/istituzioni / soggetti / fonti.

Liber ordinarius divinorum officiorum et consuetudinum Ecclesiae Pergami
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Barozzi, Giovanni

Liber ordinarius divinorum officiorum et consuetudinum Ecclesiae Pergami / Giovanni Barozzi ; a cura di Paolo Cavalieri, Michela Gatti, Daniele Piazzi

Cinisello Balsamo : Silvana, 2015

Abstract: Emerge dall'Archivio Capitolare della Diocesi di Bergamo un particolare documento, testimone di storia locale, ma che consente di aggiungere una tessera al mosaico più grande della storia della città nel XV secolo e della storia del culto tra la fine del medioevo e l'età moderna. Pur occupandosi nella sua prima parte di questioni rituali e procedurali di vescovo, capitolo di San Vincenzo (cattedrale) e capitolo di Sant'Alessandro e nella seconda del minuzioso rituale della messa pontificale, cioè presieduta dal vescovo, questo brogliaccio della metà del XV secolo, redatto al tempo del vescovo Giovanni Barozzi, si inserisce nel clima sociale e religioso della Bergamo di quel tempo.

Dizionario italiano-bergamasco
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Francia, Carmelo - Gambarini, Emanuele

Dizionario italiano-bergamasco / a cura di Carmelo Francia, Emanuele Gambarini

Bergamo : Litostampa istituto grafico, [2005?]

Disegni lombardi secenteschi dell'Accademia Carrara di Bergamo
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Accademia Carrara

Disegni lombardi secenteschi dell'Accademia Carrara di Bergamo / a cura di Ugo Ruggeri ; pubblicazione promossa da Credito bergamasco

Bergamo : Monumenta Bergomensia, 1972

La sposa italiana
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Trigiani, Adriana

La sposa italiana : romanzo / Adriana Trigiani ; traduzione di Roberta Zuppet

Milano : TEA, 2019

Abstract: Bergamo, 1910. C'è tutta la gioia del primo amore nel legame che unisce Enza e Ciro: bellissima e volitiva lei, energico e riflessivo lui, già immaginano la loro vita insieme, a onta delle difficoltà concrete, quotidiane, del loro villaggio tra i monti. Ma il destino ha deciso diversamente:Ciro scopre un segreto troppo grande per il suo animo semplice e viene costretto ad andarsene lontano, addirittura al di là dell'oceano. Finirà per lavorare come apprendista nella bottega di un calzolaio a New York, a Little Italy. E in quel mondo nuovo, frenetico e pieno di possibilità, il pensiero di Enza pare sempre più lontano, sempre più sfumato... È la povertà che spinge la famiglia di Enza a compiere lo stesso viaggio verso l'America. Ferita dall'abbandono di Ciro,la ragazza si dedica anima e corpo al suo lavoro di ricamatrice e, ben presto, inizia a lavorare al Metropolitan, dove realizza abiti lussuosi per le star dell'opera lirica. Ed è lì che incontra un ricco e affascinante americano, deciso a farle dimenticare quell'amore che appartiene a un altro tempo e a un altro continente... Non sapendo di vivere nella stessa città, Enza e Ciro s'incamminano su strade sempre più divergenti: il successo negli affari per lui e la promessa di una vita agiata per lei. Il passato è dimenticato, il presente è sereno, il futuro sembra tracciato. Poi, un giorno, Enza e Ciro si incontrano di nuovo. E tutto cambia.

Alla Castiglioni
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Alla Castiglioni : Accademia Carrara, Galleria d'arte moderna e contemporanea, 9 luglio/9 settembre 1996

[S. l. : s. n., 1996?]

La grammatica bergamasca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Zanetti, Umberto

La grammatica bergamasca : elementi di morfologia e di sintassi della lingua della città di Bergamo / Umberto Zanetti

Bergamo : Sestante, 2004

25 anni da preside
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Quarenghi, Cesare

25 anni da preside : oh, come ci siamo divertiti! / Cesare Quarenghi

Venezia : Marcianum press, 2019

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 1

Abstract: 1989-2014: esattamente un quarto di secolo di vita scolastica italiana, vissuta realmente al liceo scientifico "Filippo Lussana" di Bergamo e raccontata con passione civile e con amore dal suo preside. Il racconto ha a che fare col grande problema della sopravvivenza in un mondo così discutibilmente governato come quello scolastico e di come essa sia possibile solo ad una condizione: di puntare sulla naturale aspirazione di tutti (studenti compresi) ad essere migliori

Burattini e burattinai nella tradizione bergamasca
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Melloni, Remo

Burattini e burattinai nella tradizione bergamasca / di Remo Melloni

Bergamo : Comune di Bergamo, Assessorato alla pubblica istruzione e allo spettacolo, [s. d.]

Il Santuario dell'Addolorata in Borgo Santa Caterina
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Il Santuario dell'Addolorata in Borgo Santa Caterina / Ezio Bolis ... [et al.] ; a cura di Andrea Paiocchi ; con la presentazione di Roberto Amadei

Bergamo : Parrocchia di Santa Caterina : Grafital, 2002

E io crescevo...
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Sacchi, Velia

E io crescevo... : una ragazza nella Resistenza a Bergamo / Velia Sacchi ; presentazione e cura di Rosangela Pesenti

Venezia : Supernova, 2001

Città Alta:... qui niente macchine ... I visitatori della vecchia Bergamo possono anche lasciare le loro ruote fuori della porta...
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Città Alta:... qui niente macchine ... I visitatori della vecchia Bergamo possono anche lasciare le loro ruote fuori della porta... : convegno pubblico [Bergamo 17 marzo 2001, Piazza Cittadella, Sala Curò]

[S. l. : s. n.], stampa 2002 (Azzano San Paolo : Bolis Poligrafiche)

Una scuola nella storia d'Italia
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Una scuola nella storia d'Italia : il Liceo Sarpi : 1803-2003 / a cura di Giorgio Mangini

Bergamo : Junior, 2003

Abstract: I duecento anni dalla fondazione del liceo (1803) costituiscono soltanto la parte più recente di una storia che affonda le sue radici nel XIV secolo con il lascito De Apibus specificamente destinato a sostegno dell'istruzione scolastica, quando non addirittura al 1265, anno in cui Pinamonte da Brembate diede vita al Consortium Misericordiae dal quale promana ogni successiva attività anche scolastica. Abbiamo tuttavia ritenuto importante approfittare della scadenza del 2003, in un momento di evidente difficoltà della scuola italiana, tra contestazioni, riforme non realizzate o non applicate, confusione sui fini e sui mezzi più idonei alla formazione dei nostri studenti, per proporre, a tutti coloro che sono interessati, di fermarsi un momento a ricostruire, attraverso il nostro passato, le ragioni del nostro essere e a rivedere con più consapevolezza i fini della nostra azione. Il riordino, realizzato da Francesca Tramma secondo criteri rigorosi, dell'Archivio storico della scuola - contenente una documentazione che, se pur ineguale e lacunosa, si presenta tuttavia ricchissima di documenti ancora non conosciuti e importanti per la ricostruzione della storia non solo scolastica negli ultimi duecento anni -, ha rappresentato il punto di partenza per le iniziative che vanno ora a realizzarsi. Esse hanno i loro momenti più significativi in tre manifestazioni, che abbiamo voluto chiamare 'Sarpi in mostra', 'Sarpi in libro', Sarpi in pubblico'. La prima consiste nella presentazione presso il Teatro Sociale di Bergamo di una documentazione storica e iconografica sulle attività della scuola in relazione alla vita dello Stato nei quattro periodi fondamentali delle origini, dell'unità d'Italia, del fascismo e del dopoguerra. Non si tratta dunque di una semplice ricostruzione della storia della scuola, ma di un contributo alla memoria storica filtrato attraverso le carte e le testimonianze conservate dalla scuola. La mostra è aperta dal 25 ottobre al 16 novembre. Nei giorni 14 e 15 novembre (giorni di costituzione del Liceo Dipartimentale del Serio nel 1803) un convegno cercherà di fare il punto sia sui risultati raggiunti e sulle prospettive di approfondimento del lavoro, anche in collaborazione colle istituzioni culturali operanti sul territorio, sia sui compiti che il liceo classico è chiamato a svolgere nella scuola del XXI secolo. In questa prospettiva, la presente raccolta di studi non vuole essere (né del resto potrebbe) una storia organica e compiuta del liceo; intende piuttosto presentare riflessioni, approfondimenti e materiali utili alla sua ricostruzione rigorosa. Ognuno degli studiosi che si è impegnato nella ricerca ha dato un contributo secondo le sue conoscenze e il suo ambito specifico, ben consapevole di rappresentare soltanto un passo ancora iniziale di un approfondimento che, visto il materiale a disposizione, dovrebbe continuare - e ciò è veramente auspicabile - ancora per lungo tempo. Tuttavia, l'insieme dei saggi presentati costituisce una base importante per la ricostruzione di una storia che non riguarda solo la vita interna della scuola, ma si articola con il contesto storico locale e nazionale, sul piano sia culturale che politico e sociale.(Dalla presentazione)

La musica in S. Maria Maggiore a Bergamo nel periodo di Giovanni Cavaccio (1598-1626)
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Padoan, Maurizio

La musica in S. Maria Maggiore a Bergamo nel periodo di Giovanni Cavaccio (1598-1626) / Maurizio Padoan

Como : A.M.I.S., 1983

Appunti di un viaggio attraverso l'arte
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Appunti di un viaggio attraverso l'arte / [testi di Rossana Bossaglia ... et al.]

Treviolo : Ikonos, 2003

Convegno commemorazione Betty Ambiveri
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Convegno commemorazione Betty Ambiveri : Bergamo, Centro congressi, Sala alabastro, sabato 1 giugno 2002

[S. l. : s. n., 2003?]

55. mostra concorso pittura, scultura, acquerello
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Mostra concorso pittura, scultura, acquerello <55. ; 2003 ; Bergamo>

55. mostra concorso pittura, scultura, acquerello : ex chiesa della Maddalena, via S. Alessandro 39D, 15-30 novembre 2003 / patrocinio: Provincia di Bergamo; Comune di Bergamo, circoscrizione n. 1 Bergamo

[S. l. : s. n., 2004?] (Ponteranica : Artigrafiche Mariani & Monti)