Trasparenza. Una sfida per la Chiesa
0 0 0
Risorsa locale

Merlini, Massimo

Trasparenza. Una sfida per la Chiesa

Abstract: Nella Chiesa la trasparenza deve esserci. Non perché sia una moda, ma perché è una modalità utile e adeguata che le consente di perseguire meglio le proprie finalità istituzionali che, come ben si sa, sono di natura trascendentale e, pertanto, imprescindibili.È questo l'intento del presente volume, nato da una prolungata e condivisa riflessione tra gli autori e che si propone di mostrare come l'ordinamento giuridico della Chiesa abbia già al proprio interno le categorie, gli strumenti e le potenzialità necessarie per elaborare autonomamente un proprio corpus legislativo capace di rendere ragione delle diverse attività sotto i diversi aspetti decisionali, gestionali e amministrativi e come parimenti si possa avviare una riflessione sulle diverse opportunità offerte dal legislatore civile adattandole alle peculiarità della Chiesa stessa.Contributi di:  Alessandra Smerilli f.m.a., Alberto Perlasca, Alberto Frassineti, Mauro Rivella, Mauro Salvatore, Antonio Interguglielmi, Vincenzo Mosca o. carm, Carlo Fusco, Massimo Merlini, Antonio Fiorilli, Marco Grumo, Jesús Miñambres.


Titolo e contributi: Trasparenza. Una sfida per la Chiesa

Pubblicazione: Edizioni Studium S.r.l., 02/04/2021

EAN: 9788838248993

Data:02-04-2021

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 02-04-2021

Nella Chiesa la trasparenza deve esserci. Non perché sia una moda, ma perché è una modalità utile e adeguata che le consente di perseguire meglio le proprie finalità istituzionali che, come ben si sa, sono di natura trascendentale e, pertanto, imprescindibili.È questo l'intento del presente volume, nato da una prolungata e condivisa riflessione tra gli autori e che si propone di mostrare come l'ordinamento giuridico della Chiesa abbia già al proprio interno le categorie, gli strumenti e le potenzialità necessarie per elaborare autonomamente un proprio corpus legislativo capace di rendere ragione delle diverse attività sotto i diversi aspetti decisionali, gestionali e amministrativi e come parimenti si possa avviare una riflessione sulle diverse opportunità offerte dal legislatore civile adattandole alle peculiarità della Chiesa stessa.Contributi di:  Alessandra Smerilli f.m.a., Alberto Perlasca, Alberto Frassineti, Mauro Rivella, Mauro Salvatore, Antonio Interguglielmi, Vincenzo Mosca o. carm, Carlo Fusco, Massimo Merlini, Antonio Fiorilli, Marco Grumo, Jesús Miñambres.

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.